HDMI
HDMI - Sapiens Sapiens - 1434 Punti
Rispondi Cita Salva
Salve potete aiutarmi perfavore mi servono per domani:

Elenca tutte le metafore e le immagini presenti nel brano e traducile nei concetti che intendono rappresentare.(Bacone :l'esigenza del metodo)

Partendo dall'imagine metaforica delle api,illustra il concetto baconiano di esperienza, soffermandoti sui seguenti punti:
-Come considerano l'esoperienza gli empirici?in che cosa sbgliano?
-Come considerano l'esperienza i razionalisti? perchè vengono definiti anche dogmatici?

Spiega perchè , per Bacone, si dovrà <<escogitare una forma di induzione diveresa da quella finora in uso>>


grazie per l'attenzione
Francy1982
Francy1982 - Mito - 119085 Punti
Rispondi Cita Salva
purtroppo ho letto solo ora e leggo che è per domani quindi ti incollo dei link, visto il poco tempo:
http://209.85.129.132/search?q=cache:T9GbsZovehgJ:archive.sfi.it/ipertesti/api/API/branobac.htm+bacone+le+api&cd=1&hl=it&ct=clnk&gl=it&client=firefox-a

qui trovi sull'induzione:
http://209.85.129.132/search?q=cache:yOtvb8rOgaYJ:it.wikipedia.org/wiki/Francesco_Bacone+bacone+nuova+induzione&cd=1&hl=it&ct=clnk&gl=it&client=firefox-a
HDMI
HDMI - Sapiens Sapiens - 1434 Punti
Rispondi Cita Salva
francy nn le abbiamo corrette, puoi rispondermi meglio? grazie
Francy1982
Francy1982 - Mito - 119085 Punti
Rispondi Cita Salva
Partendo dall'immagine metaforica delle api,illustra il concetto baconiano di esperienza, soffermandoti sui seguenti punti:
-Come considerano l'esperienza gli empirici?in che cosa sbagliano?
-Come considerano l'esperienza i razionalisti? perché vengono definiti anche dogmatici?

Bacone parla di un'esperienza che deve essere ordinata e matura e non saltuaria e disordinata. La vita umana può raggiungere scoperte solo grazie all'esperimento. a Bacone si deve il fatto di aver individuato per primo il potere che la scienza offre al mondo, egli in essa vede uno strumento affinché l'uomo possa dominare la natura. La scienza Baconiana ha come compito l'espugnazione della natura e la scienza è posta interamente al servizio dell'uomo. La natura può essere dominata servendosi di tre strumenti:
- la mano = permette di maneggiare la strumentazione scientifica
- i sensi
- gli esperimenti

Bacone dice che coloro che hanno trattato la scienza sono gli empirici che "come le formiche, accumulano e consumano. I razionalisti, come i ragni, ricavano da se medesimi la loro tela. La via di mezzo è quella delle api, che ricavano la materia prima dei fiori dei giardini e dei campi, e la trasformano e la digerisconoin virtù di una loro proprio capacità. Non dissimile è il lavoro della vera filosofia che non si deve servire soltanto o principalmente delle forze della mente; la materia prima che essa ricava dalla storia naturale e dagli esperimenti meccanici, non deve esser conservata intatta nella memoria ma trasformata e lavorata dall'intelletto. Così la nostra speranza è riposta nell'unione sempre più stretta e più santa delle due facoltà, quella sperimentale e quella razionale , unione che non si è finora realizzata" il perchè è spiegato sotto...e nel link quando si parla si sensi e intelletto...


Spiega perché, per Bacone, si dovrà <<escogitare una forma di induzione diversa da quella finora in uso>>
La scienza non si basa ne solo sui sensi né solo sull'intelletto, per questo la scienza deve imporre ai sensi la disciplina dell'intelletto e viceversa. La scienza infatti fornice idee disordinate, mentre l'intelletto fornisce nozioni arbitrarie e infeconde. Questa esigenza spinge Bacone ad una nuova forma di induzione che deve essere uno strumento utile all'invenzione e alla dimostrazione delle scienze e delle arti e che si fonda sulla scelta e l'eliminazione dei casi particolari, per così giungere alla determinazione della vera legge, l'induzione di Bacone non fa salti per gradi, ma procede lentamente grado per grado dal particolare al generale. La scelta e l'induzione hanno bisogno di una raccolta e di una descrizione che Bacone chiamerà con il nome di Storia Naturale e Sperimentale, perché prima deve essere immaginata e poi deve essere raccolta dalle esperienze, inoltre la scienza naturale e sperimentale per non confondere l'intelletto con la sua vastità deve essere composta e sistemata in un ordine idoneo, attraverso le tavole che coordinano gli aspetti di un fatto (le istanze), che si dividono in:
- tavole di presenza = con la raccolta dei casi che spiegano perché uno stesso fenomeno si può presentare in circostanze diverse
- tavole dei gradi = o comparative, raccolgono i casi nei quali il fenomeno si rivela nei suoi casi decrescenti
- tavola esclusiva = comprendono i fenomeni che non compaiono nei casi dati o compaiono nei casi in cui il fenomeno studiato non si manifesta.
Le tavole permettono di fare una prima ipotesi detta, ipotesi di lavoro, ma attraverso l'induzione di potrà procedere in esperimenti successivi che Bacone chiama Istanze prerogative, ma Bacone parla anche di istanza cruciale, quando si è nel dubbio circa la causa del fenomeno studiato per i suoi rapporti con altri fenomeni, l'istanza cruciale dimostra la sua connessione necessaria con uno dei fenomeni e la sua separabilità dagli altri, questa istanza è posta all'inizio di un bivio
HDMI
HDMI - Sapiens Sapiens - 1434 Punti
Rispondi Cita Salva
grazie mille
Francy1982
Francy1982 - Mito - 119085 Punti
Rispondi Cita Salva
prego albert alla prossima!
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

Gioinuso

Gioinuso Geek 116 Punti

VIP
Registrati via email