GiUpRi
GiUpRi - Sapiens - 500 Punti
Rispondi Cita Salva
ciao tutti ..domani devo consegnare delle risposte di filosofia...ma non sono riuscita a rispondere a questa.. qualcuno mi potrebbe aiutare a rispondere?

Platone non può essere interpretato e compreso adeguatamente se non in antitesi ai sofisti. Analizza le ragioni che stanno alla base di questa asserzione...

grazie mille...:thx
Francy1982
Francy1982 - Mito - 119085 Punti
Rispondi Cita Salva
Allora pensa che i sofisti sono quasi l'antitesi di Platone: per i sofisti la retorica serviva ad uno scopo essenzialmente utilitaristico, ovvero attraverso il discorso ben fatto posso attirarmi il piacere delle masse, posso cambiare l'opinione delle persone circa una certa cosa (immagina che i discorsi di retorica erano usati soprattutto in campo politico) e l'educazione sofista era possibile dietro compensa. Questi primi punti gia vedi come vanno contro a Platone, secondo cui un discorso non puo cambiare i criteri di verità, che nn sono mobili, come per i sofisti (i sofisti credevano che non poteva esistere una realtà fissa), ma qui sono sempre gli stessi. Per Plaotne infatti esiste una dottrina ed è sempre quella ed esiste un BENE collocato in un mondo sovrasensibile che è sempre quello e che è l'idea di bene perfetta a cui tutto il mondo ideale sottostà e di cui il nostro mondo è copia imperfetta. Tale idea di bene l'uomo la può conoscere (se l'ha vista quando sotto forma di anima era nel mondo delle idee), compito del dialogo Platonico è proprio quello di istigare l'animo umano alla reminiscenza ovvero a ricordare ciò che l'anima ha visto prima di incarnarsi.
Inoltre Platone critica il compenso richiesto dai sofisti perchè il sapere doveva essere disinteressato.
GiUpRi
GiUpRi - Sapiens - 500 Punti
Rispondi Cita Salva
grazie grazie !!!... :hi
Francy1982
Francy1982 - Mito - 119085 Punti
Rispondi Cita Salva
pregoooooooooooooooooooooooo

cmq per farla breve te la spiego in termini più semplici per farti capire il senso: Socrate a cui Platone si rifa parla di un bene ma nn dice cosa esso sia, i sofisti parlano di un bene che cambia sempre non è mai fisso ed è relativo, per non rischiare di far accusare anche Socrate di inconcludenza Platone colloca il Bene in un mondo fisico il Bene è smepre lo stesso e sovrasta tutte le altre idee....
GiUpRi
GiUpRi - Sapiens - 500 Punti
Rispondi Cita Salva
ok...eri già stata chiarissima!!
thanks!!...:hi
Francy1982
Francy1982 - Mito - 119085 Punti
Rispondi Cita Salva
prego ciao chiudo alla prossimaaaaa!!!!
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

mc2

mc2 Genius 281 Punti

Comm. Leader
Selisa

Selisa Blogger 31 Punti

VIP
Registrati via email