suzeele
suzeele - Ominide - 16 Punti
Rispondi Cita Salva
anche solo dove posso trovare risposte ad almeno una...la singola risposta deve essere di 10\12 righe!
1) Kierkegaard vive quello che pensa e pensa quello che vive.che cosa significa?
2) perchè comte è interessato alla politica?
3) chiarisci il significato di antietico e antitetico in kierkegaard
4) il termine estetica in K. ha almeno due significati:quali?
5) meriti e limiti del pensiero comtiano
6) si dice che K. abbia ridato dignità alle emozioni umane che la filosofia precedente aveva mortificato. sei d'accordo e perchè con questa valutazione?
7) quali autori del passato influenzano Comte? in cosa si vede questa influenza?
8 che differenza c'è in K. fra religione e fede e perchè propende per la seconda?
Francy1982
Francy1982 - Mito - 119085 Punti
Rispondi Cita Salva
Le domande poi le approfondisci tu:
1. Che è coerente con il suo pensiero, ad esempio la filosofia della scelta deriva dal suo trauma infantile: il suicidio del padre, questo trauma lo mise davanti al fatto che ognuno nella sua vita può compiere delle scelte, e che ogni volta che se ne fa una, subentra l'angoscia, poiché non si sa a cosa avrebbe portato l' altra scelta che non abbiamo perseguito...

2. per parecchi anni fu segretario del celebre teorico socialista Claude de Saint-Simon, la cui influenza è ravvisabile in molti scritti comtiani. Gli ultimi anni della vita di Comte vennero turbati da periodi di malattia mentale. Comte, tuttavia, viene ricordato soprattutto per il suo ruolo nella storia del positivismo. Positivo per Comte è la "particolare maniera di filosofare consistente nell'indagine delle teorie di qualsiasi ordine di idee, come avente per oggetto la coordinazione dei fatto osservati".

3. queste sono un po vaghe... rispetto a cosa?

4. clicca: http://it.wikipedia.org/wiki/S%C3%B8ren_Kierkegaard

5. http://www.skuola.net/filosofia-moderna/comte-auguste-pensiero7053x.html

6. io sono d'accordo, ma per rispondere bene dei motivare tu questa affermazione, la domanda è personale

7. http://www.skuola.net/filosofia-moderna/comte-auguste-pensiero7053x.html

8. è corretta questa domanda? che differenza tra religione e fede?
suzeele
suzeele - Ominide - 16 Punti
Rispondi Cita Salva
grazie per le prime, la 3° è semplicemente cosi non è riferita a niente credo parli del pensiero sempre di K.
si l'ultima è perchè K.preferisci la fede alla religione (contrario alla religione cattolica dei suoi tempi credo...)
grazie mille !:D

Aggiunto 5 minuti più tardi:

non ho capito la seconda risposta,cosa c'entra con la domanda? XD

Aggiunto 12 minuti più tardi:

la 6 secondo te in linee generali cm è? giusto x farmi un idea non ti copio! XD
Francy1982
Francy1982 - Mito - 119085 Punti
Rispondi Cita Salva
puoi anche copiarmi... uahauhauah non ci sono problemi per la politica leggi qui:http://www.homolaicus.com/teorici/comte/comte.htm

per k è l'uomo a scegliere, l'uomo è padrone delle sue scelte, da qui deriva l'angoscia ecc ecc ...
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

Registrati via email