brothh
brothh - Sapiens - 389 Punti
Salva
ciao a tutti perfavore mi potete dare degli schemi che riguardino cartesio spinoza leibniz hobbes?perfavore...
ad esempio l'antropologia come viene vista...opppure che visione di dio...la metafisica...

e così via..

grazie

Aggiunto 34 minuti più tardi:

grz ma nn mi serviva qst...
Coma
Coma - Genius - 2445 Punti
Salva
Qui forse troverai cio' che hai chiesto http://it.wikipedia.org/wiki/Baruch_Spinoza ... :victory
:mumble Allora cosa non ho capito??
Francy1982
Francy1982 - Mito - 119085 Punti
Salva
CARTESIO
di formazione gesuita, riprende il discorso sul metodo e aggiunge qualcosa a Telesio: estende il metodo dal campo della scienza a quello umano e il suo discorso trova le sue basi al di là della scienza

IL METODO: Pensa ad un metodo con poche regole, quattro, che elabora dalla matematica il suo metodo si basa su due parti una:
a. intuitiva
b. deduttiva

le quattro regole del suo metodo erano le seguenti:
1- Evidenza = in cui si chiede: come si fa ad arrivare a conoscenze vere? Per farlo si devono prendere solo le idee chiare e distinte.
2 - Analisi = in cui si chiede: come si fa a conoscere cose vere? per farlo si deve analizzare l'idea confusa e lo faccio dividendo tale idea in più parti possibile
3 - Sintesi = quando ho tutte le cose separate le unisco
4 - Prova = si controllano i tre passaggi precedenti
Il metodo Cartesiano è molto semplice e non indirizzato ai soli dotti. Cartesio inoltre dà al suo metodo una giustificazione metafisica.

DUBBIO METODICO: Per Cartesio la regola fondamentale del suo metodo era la prima, quella dell'evidenza, quella che prendeva le idee chiare e distinte, ma a questo punto si chiede: "come si fa a sapere se un'idea è chiara e distinta?", per rispondere a questa domanda deciderà di dubitare anche delle cose più evidenti. Si parla per questo motivo di dubbio metodico, metodico per non essere affiancato allo scetticismo, in quanto Cartesio dubitava di tutto per trovare una certezza. Cartesio dubitava di tutto ciò che i sensi gli suggerivano, tanto da parlare di dubbio iperbolico: immaginò la presenza di un genio maligno che lo fa dubitare di tutto, ma è proprio in questo momento si accorge che può dubitare di tutto tranne del fatto che sta dubitando e da qui DUBITO ERGO SUM, vediamo come qui Cartesio lega la sfera dell'essere a quella del pensiero = se penso sono.

LE DUE SOSTANZE: per lui esistono due sostanza:
1. Res Cosgitans = è il cogito ergo sum
2. Res Extensa = non ha colore, odore..., ma una posizione nello spazio.
Le due sostanze daranno vita al dualismo cartesiano
leggi poi questo approfondimento su Cartesio:
http://www.filosofico.net/cartesio.htm

SPINOZA
Spinoza non è importante solo come filosofo, ma anche come uomo il suo pensiero sarà ripreso nel Romanticismo, tanto che si parlerà si Spinozismo. Il suo periodo storico è determinato da due correnti, l'empirismo e il razionalismo, Spinoza vive il razionalismo in modo del tutto particolare: per lui la ragione deve maturare e trasformarsi in amore intellettuale verso Dio. Per Spinoza la razionalità si immedesima con Dio.

LE FONTI ED IL CARATTERE DEL SISTEMA: Inserisce la sua cultura giudaica (è Ebreo nato ad Amsterdam) nel pensiero Europeo dell'epoca. Sente molto la rivoluzione scientifica tanto da parlare tramite corollari e dallo spiegare le cose come fossero dimostrazioni matematiche. In realtà questo suo modo di scrivere risponde alla sua visione dell'universo, come un tutto razionale.

TRATTATO SULL'EMENDAZIONE DELL'INTELLETTO: Da qui un metodo simile a quello di Cartesio, solo che il suo metodo vuole dare la salvezza, la vera vita: la vita dell'uomo è caratterizzata dallo stordimento (come per Pascal), tale stordimento ci porta a non pensare alla vera vita , e l'uomo rincorre bene, che non danno la felicità (nota questo aspetto come somiglia ad Epicuro) poiché non appagano l'animo, danno inquietudine e sono passeggeri. Spinoza non condanna la ricchezza, ma l'aspirazione alla ricchezza come bene ultimo. L'unica felicità per Spinoza si ha in Dio, mail Dio di Spinoza E' diverso da Pascal e Spinoza è un Dio Panteistico, ovvero Dio si identifica con la natura.

IL METODO GEOMETRICO: Per Spinoza la natura era ordinata in modo, geometrico. S riprende le due sostanze Cartesiane per tornare all'unicità, la vera sostanza e tutto ciò che è in Dio, tutto è Dio. La sostanza cartesiana quindi ha delle proprietà:
-Increata -> non ha bisogno di altro per esistere, ma è Causa Sui
- Eterna
- Infinita
- Unica

L'unica sostanza è Dio.

RAPPORTO TRA DIO E IL MONDO: Non potendo parlare di creazione, parla di attributi, che sono infiniti come la sostanza, ma l'uomo ne conosce due:
1. Pensiero = il modo di essere dell'unica sostanza sotto l'attributo pensiero.
2. Estensione = il modo di essere dell'unica sostanza sotto l'attributo estensione.
L'uomo è un modo di essere dell'unica sostanza secondo questi due attributi.L'uomo è un modo finito dell'unica sostanza infinita, ma nell'essere specie l'uomo è infinito: l'umanità di per sé è infinita.

PANTEISMO: E' al di fuori del tempo e del mondo, ma è immanente al mondo secondo una causalità libera, il mondo così è come deve essere. Dio è impersonale e la causa finale di tutte le azioni umane, se Dio è tutta la natura, il male non esiste e quello che noi chiamiamo male nella verità profonda è un bene. Non si può cambiare nulla nel succedere delle cose, se non l'angolazione da cui si vede qualcosa. Esistono:
- Natura Naturans = è Dio
- Natura Naturata = è la natura

SPINOZA E LA POLITICA: E' il padre del pensiero liberale, ovvero che difende la libertà dell'individuo, Spinoza crede nello stato di natura, quando la potenza del singolo si incontra con quella degli altri allora si stabilisce un contratto che delega lo stato a mantenere l'ordine. Nello stato l'uomo deve avere libertà di pensiero e di religione, privando l'uomo di libertà, lo stato bloccherebbe la crescita dell'uomo.

per approfondimenti leggi qui le discussioni del forum correlate con i confronti tra questi autori:
http://www.skuola.net/forum/storia-filosofia/filosofia-analogie-e-differenze-spinoza-cartesio-15909.html
http://www.skuola.net/forum/storia-filosofia/mappa-sulla-metafisica-12349.html
http://www.skuola.net/forum/storia-filosofia/5-domande-su-spinoza-e-leibniz-urgente-10048.html
http://www.skuola.net/forum/storia-filosofia/domande-su-cartesio-giordano-bruno-copernico-e-paskal-4718.html

...tra stasera e domani ti posto gli altri due autori...
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

mc2

mc2 Genius 341 Punti

Comm. Leader
Registrati via email