La_Padrina_89
La_Padrina_89 - Genius - 5347 Punti
Rispondi Cita Salva
Allora, in 2 ore sono riuscita solo a capire una pagina del libro di filo,cioè quella relativa alla distinzione tra tempo della fisica e tempo della vita (=durata) ma non capisco delle cose!

1_ perché la vita spirituale è autocreazione e libertà e coincide col flusso della coscienza? c'é un qualche motivo valido o se l'è inventato lui??
2_e lo slancio della vita? è una cosa a parte o solo un'espressione più carina per indicare tutto questo?

uff,non li capirò MAI questi filosofi! Mi piace sentire la prof che ne parla, ma poi x studiarli è un gran casino...!
Francy1982
Francy1982 - Mito - 119085 Punti
Rispondi Cita Salva
Perchè per lui il divenire non puo essere regolato solo da leggi fisiche e matematiche, pensa al tempo: per la fisica è un susseguirsi di fotogrammi mentre per la coscienza dell'individuo esso è u susseguirsi di eventi. Egli parla di autocreazione perchè è la coscienza dell'uomo che cerca di comprendere e ordinare la realtà in modo da renderla accessibile alla propria comprensione. Il tempo è percepito dallo spirito è diverso d quello fisico, per la coscienza il tempo è una DURATA e il presente non puo essere carpito esso oscilla tra l'immediato passato e il futuro. Il fatto che il tempo sia quello della coscienza per Bergson serve a spiegare perchè alcuni attimi sembrano infiniti e altri invece durano un secondo, la coscienza tende al futuro...Nelle opere succesive questa idea di tempo con un passato che si proietta al futuro, sarà detto da Bergson, lo"slancio vitale", che è una forza creatrice che produce sempre cose nuove. Essa serve a B per distinguere più precisamente il tempo reale da quello spazializzato, sene deduce così che il reale è frutto di questo slancio, che è creativo e spontaneo, che non può essere determinato,esso no coinvolge solo la coscienza, ma tutta la realtà!
La_Padrina_89
La_Padrina_89 - Genius - 5347 Punti
Rispondi Cita Salva
Gentilissima! Un'altra cosa e giuro che ho finito...In termini filosofici nn sn mai stata brava ma ci provo! Allora, in base al flusso di coscienza eccetera, ho scritto che l'uomo non può dare una descrizione/definizione completamente esatta ed esauriente di sé. Ma questo deriva dal fatto che l'uomo, essendo flusso, nel momento in cui si definisce è come se "bloccasse" questo flusso??? Bo,non so neanche io quel che sto blaterando...
Francy1982
Francy1982 - Mito - 119085 Punti
Rispondi Cita Salva
no dire che l'uomo è lusso nn mi piace nel senso è meglio sempre che parli di coscienza e tempo non di uomo=flusso...nel senso il concetto ce lo hai però attenta perchè in filosofia basa un termine sbagliato e il prof ti puo fregare come vuole quindi mantieniti distante parla, nel caso specifico, sempre di coscienza tempo e anima nn di uomo, il divenire è un flusso...
La_Padrina_89
La_Padrina_89 - Genius - 5347 Punti
Rispondi Cita Salva
Eh lo so ma...Non imparerò mai il linguaggio filosofico è troppo difficile:(:( uff!
Va beeeee grazie mille per le informazioni,sei stata un angelo! :)
Francy1982
Francy1982 - Mito - 119085 Punti
Rispondi Cita Salva
e di che quando vuoi !!! Alla prossima sciauu!
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

Gloongo

Gloongo Geek 3659 Punti

VIP
Registrati via email