• Filosofia
  • 2 richieste su zenone..vi prego domani interroga..grazie

    closed post
kokka91
kokka91 - Sapiens - 790 Punti
Rispondi Cita Salva
raga avrei due domande su zenone
1_la prima è: zenone vuole difendere le teorie del maestro parmenide che dice che l'essere si presenta come unico e immutabile mostrando le difficoltà e contraddizioni cui si va incontro ammettendo la molteplicità e il movimento...ma quali sono queste difficoltà???

2_su cosa si basano le aporie di zenone??ad esempio l'aporia di achille che non raggiunge mai la tartaruga su cosa si basa??

sono domande del mio profe a cui non riusciamo a rispondere:cry e domani interroga..help me please:hi:thx
Francy1982
Francy1982 - Mito - 119085 Punti
Rispondi Cita Salva
1: la difficoltà a cui va incontro Zenone è quella di dimostrare che il movimento non esiste attraverso l'uso dei paradossi appunto che sono dimostrazioni per Assurdo

2: Si basano sulla dimostrazione che il movimento non esiste. L'aporia di Achille ad esempio vuole idmostrare che Achille non raggiungerà mai la Tartaruga perchè prima di arrivare a lei dovra raggiungere la metà del percorso che lo divide della tartaruga e poi la metà della metà e quindi la metà di quest'ultima metà e così via, si evince, dunque, che Acihlle non potrà mai superare la tartaruga: "il numero di " segmenti " da percorrere per arrivare da A a B è infinito e un numero di segmenti infinito non è percorribile in un tempo finito e quindi non si potrà mai arrivare a B : ne consegue che la supposizione iniziale dell'esistenza del movimento era errata : il movimento non esiste" Cit. FIlosofico.net
kokka91
kokka91 - Sapiens - 790 Punti
Rispondi Cita Salva
grassie milleeeeeeeeee..molto gentile:love:satisfied
Francy1982
Francy1982 - Mito - 119085 Punti
Rispondi Cita Salva
prego alla prossima!
Cherubino
Cherubino - Mito - 11351 Punti
Rispondi Cita Salva
Francy1982: 2: Si basano sulla dimostrazione che il movimento non esiste. L'aporia di Achille ad esempio vuole idmostrare che Achille non raggiungerà mai la Tartaruga perchè prima di arrivare a lei dovra raggiungere la metà del percorso che lo divide della tartaruga e poi la metà della metà e quindi la metà di quest'ultima metà e così via, si evince, dunque, che Acihlle non potrà mai superare la tartaruga: "il numero di " segmenti " da percorrere per arrivare da A a B è infinito e un numero di segmenti infinito non è percorribile in un tempo finito e quindi non si potrà mai arrivare a B

Ricordiamo anche che il paradosso della tartaruga è stato confutato, e l'errore nel paradosso è di tipo matematico:
in particolare non è generalmente vero che la somma di una serie di infiniti termini tenda ad infinito.

L'analisi infinitesimale dimostra che la somma degli infiniti tempuscoli per raggiungere la tartaruga converge ad un numero finito:
[math]\Delta t = \sum_{n=1}^\infty \frac{L}{2^n (v_A - v_T)} = \frac L {v_A - v_T}[/math]
La dimostrazione della convergenza di questa serie è stata dedotta nel XV secolo.
IPPLALA
IPPLALA - Mito - 101142 Punti
Rispondi Cita Salva
Problema risolto, possiamo chiudere. Grazie Cherubino per il chiarimento
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

mc2

mc2 Genius 281 Punti

Comm. Leader
Registrati via email