raffystar
raffystar - Sapiens Sapiens - 832 Punti
Rispondi Cita Salva
SIETE DAKKORDO KON LE KLASSI SEMPARATI DI ITALIANI E STRANIERI?!?!?!?
PicoDellaMirandola
PicoDellaMirandola - Genius - 6946 Punti
Rispondi Cita Salva
No
raffystar
raffystar - Sapiens Sapiens - 832 Punti
Rispondi Cita Salva
bn neanke io
Qualer
Qualer - Mito - 65039 Punti
Rispondi Cita Salva
Assolutamente NO!

Siamo in una società multiculturale! Lo scambio tra culture e tra persone è importantissimo.
E' sempre stato un mio sogno poter parlare in inglese con un americano (e posso dirmi pienamente soddisfatto di poterlo fare), oppure poter sentire cosa dice un ebreo, un islamico o un giapponese!

Anche i rumeni e gli esteuropei che sono oggetto di proteste di ogni tipo sarebbero un interessante soggetto con cui discutere.

Quindi, mi sembra una cosa vergognosa le classi con "etnie" separate.
Frafri90
Frafri90 - Genius - 19920 Punti
Rispondi Cita Salva
Non lo trovo giusto.
Lider Maximo
Lider Maximo - Bannato - 22651 Punti
Rispondi Cita Salva
No
Scoppio
Scoppio - Mito - 26022 Punti
Rispondi Cita Salva
Neanche io sono d'accordo. :no:no:no:no:no
Jane Eyre
Jane Eyre - Genius - 19911 Punti
Rispondi Cita Salva
No assolutamente no!
Come direbbe il mio ex prof d'italiano: " MA CHE MI SIGNIFICAAAAAAAAAA?!!!"
Se viviamo in un paese democratico(mah...vabbe` diciamo democratico tanto per dire) dobbiamo avere tutti gli stessi diritti, senza discriminazioni tra le varie nazionalita`.
La trovo una cosa veramente inutile e, se posso dire, stupida. Non c'e` alcun motivo di separare gli alunni solo perche` sono di nazionalita` diversa. Che tristezza, siamo arrivati fino a questo punto.
E pensare che io farei i salti di gioia se avessi uno o una straniero/a in classe mia!
Scoppio
Scoppio - Mito - 26022 Punti
Rispondi Cita Salva
È inutile dire che non è razzista. In questo modo i ragazzi non potranno inserirsi all'interno del modo di pensare italiano, della vita italiana in genere. Ci sarà la separazione: tu sei italiano, vai da una parte; tu, invece, hai avuto problemi, vai da un altra. È solo un passo indietro. :hi
soccerboy
soccerboy - Genius - 7318 Punti
Rispondi Cita Salva
Scusate eh! Però non è mica vero che se sono straniero vado in una classe diversa...
Prendo quanto scritto nell'alrticolo:

Prima di essere ammessi alla scuola dell'obbligo, gli stranieri dovranno sostenere dei test e altre prove di valutazione. Chi non le supererà verrà inserito in apposite classi che dovrebbero favorire l'apprendimento della lingua italiana, propedeutico all'ingresso nelle classi tradizionali

Mi sembra molto diverso. E alla fine pure giusto.
paraskeuazo
paraskeuazo - Genius - 74901 Punti
Rispondi Cita Salva
Aspettate però! Non si tratta di separare nettamente gli stranieri dagli italiani, a mò di segregazione raziale in periodo nazista :no se vi leggete l'articolo pubblicato qui su skuola, si nota che l'idea fondamentale è solo quella di unire gli stranieri che non conoscono l'italiano (e non il bambino per dire polacco che vive in italia da quando è nato e lo parla alla perfezione) in classi a parte, per l'insegnamento della nostra lingua al fine di inserilri poi nella classi normali dove potranno segure agevolmente le lezioni. Immaginatevi voi, alle medie per dire, in una classe di francesi, dove capite si e no qualche parola se nn nessuna di quello che dicono, come fate a seguire le lezioni?? a capire quello che dicono i compagni e sopratutto le insegnanti?? io personalmente vivrei in un incubo. Finireste che visto che una intera classe nn si può fermare per insegnare l'abc del francese a voi, per essere come minimo messi da parte o trattati come un poveretto da comprendere per il suo "handicap" linguistico.
Se invece seguite dei corsi esclusivamente per apprendere la lingua, dopo vi sarà più facile inserirvi nella classe normale con tutti gli altri. L'unica cosa è che, visto come vanno le cose nel nostro paese, una idea che di per sè è buona, verrà di certo messa male in pratica, ma sfociare addirittura in razzismo credo sia esagerato! (almeno finchè la cosa resta così, si intende)
Trovo che sia molto più cattivo e crudele escludere un ragazzino straniero perchè nn capisce quello che voi e tutta la classe dite, perchè parlate e vi esprimete in un modo che lui nn può capire... sarebbe totalmente tagliato fuori dal contesto

Avete capito il mio punto di vista??
Cronih
Cronih - Genius - 23969 Punti
Rispondi Cita Salva
paraskeuazo: Aspettate però! Non si tratta di separare nettamente gli stranieri dagli italiani, a mò di segregazione raziale in periodo nazista :no se vi leggete l'articolo pubblicato qui su skuola, si nota che l'idea fondamentale è solo quella di unire gli stranieri che non conoscono l'italiano (e non il bambino per dire polacco che vive in italia da quando è nato e lo parla alla perfezione) in classi a parte, per l'insegnamento della nostra lingua al fine di inserilri poi nella classi normali dove potranno segure agevolmente le lezioni. Immaginatevi voi, alle medie per dire, in una classe di francesi, dove capite si e no qualche parola se nn nessuna di quello che dicono, come fate a seguire le lezioni?? a capire quello che dicono i compagni e sopratutto le insegnanti?? io personalmente vivrei in un incubo. Finireste che visto che una intera classe nn si può fermare per insegnare l'abc del francese a voi, per essere come minimo messi da parte o trattati come un poveretto da comprendere per il suo "handicap" linguistico.
Se invece seguite dei corsi esclusivamente per apprendere la lingua, dopo vi sarà più facile inserirvi nella classe normale con tutti gli altri. L'unica cosa è che, visto come vanno le cose nel nostro paese, una idea che di per sè è buona, verrà di certo messa male in pratica, ma sfociare addirittura in razzismo credo sia esagerato! (almeno finchè la cosa resta così, si intende)
Trovo che sia molto più cattivo e crudele escludere un ragazzino straniero perchè nn capisce quello che voi e tutta la classe dite, perchè parlate e vi esprimete in un modo che lui nn può capire... sarebbe totalmente tagliato fuori dal contesto

Avete capito il mio punto di vista??

E' una cosa giusta. Spostare dalla classe il ragazzao straniero in modo che studi bene l'Italiano e poi rinserirlo nella classe di Italiano! :yes:yes
Qualer
Qualer - Mito - 65039 Punti
Rispondi Cita Salva
Se si tratta di questo, allora è un altro paio di maniche.

Per come lo aveva messo raffy, sembrava che ci fosse una divisione razziale vera e propria.
Però, una volta superato un test, bisognerebbe reinserire gli alunni nella classe normale.
In quesco caso, è corretto.
Scoppio
Scoppio - Mito - 26022 Punti
Rispondi Cita Salva
Ogni tanto però bisognerebbe farli partecipare alle lezioni delle classi parallele, in modo che non passino da un giorno all'altro in una classe diversa....
Jane Eyre
Jane Eyre - Genius - 19911 Punti
Rispondi Cita Salva
Ah...mi scuso, non avevo letto l'articolo.
Allora si`. In questo caso secondo me e` anche giusto!

Pagine: 123

Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

Registrati via email