QwertyKey
QwertyKey - Ominide - 8 Punti
Rispondi Cita Salva
Se smetto di andare a scuola ora che ho 14 anni, quali conseguenze di tipo giudiziario ci potrebbero essere? Non voglio risposte del tipo che dovrei continuare perchè so che sarebbe meglio così ma non mi piace la scuola ed il suo sistema dalla 1 elementare, da quando ho messo piede lì dentro. Ora devo andare in 1 superiore ma non c'è la faccio. Ora mi assumo da un periodo le mie responsabilità voglio assumermi anche questa. Rispondete perchè non so a chi altro rivolgermi, grazie.
airone91
airone91 - Genius - 13686 Punti
Rispondi Cita Salva
"nell’attuale ordinamento l’obbligo di istruzione riguarda la fascia di età compresa tra i 6 e i 16 anni."
Questo è quello che dice la legge ma parliamo di pratica: stando alla regola se non vai dovrebbe venire la polizia (credo!) a prenderti ma di fatto non succede mai, quindi non vi sono mai conseguenze giudiziarie

Questa risposta è stata cambiata da airone91 (12-09-13 17:34, 3 anni 2 mesi 23 giorni )
QwertyKey
QwertyKey - Ominide - 8 Punti
Rispondi Cita Salva
Ti ringrazio per la risposta, ma come fai a sapere che la polizia non verrà mai a casa mia? Hai conosciuto qualcuno che ha preso la scelta di abbandonare la scuola?
airone91
airone91 - Genius - 13686 Punti
Rispondi Cita Salva
beh, per quanto mi riguarda non ho mai visto la polizia che va a prendere un ragazzo a casa sua per portarlo a scuola, e ne conosco tanti che si sono ritirati a 14 anni. In teoria potrebbero farlo perché la legge dice "obbligo" ma è chiaro che in pratica ciò è (quasi) impossibile che succeda, o meglio, a meno che non sia proprio la scuola a chiedere al giudice di mandarti a casa la polizia, ma non conosco nessun caso simile.
QwertyKey
QwertyKey - Ominide - 8 Punti
Rispondi Cita Salva
Ok ti ringrazio della risposta, io comunque dovrei frequentare un CFP e li dentro ne succedono di tutti i colori e non penso che si mettano a mandarmi la polizia con quello che tutti i giorni hanno a che fare i prof ecc. quindi vado tranquillo. Ci penserò bene perchè è una scelta che cambierà tutta la mia vita, ti ringrazio della tua disponibilità. Se magari qualcun'altro del forum può confermare con esperienze reali di amici che hanno abbandonato gli studi precocemente il fatto che nessuno è venuto a prenderli ne sarei grato.

Aggiunto 20 giorni più tardi:

Ragazzi il preside ha chiamato siccome non frequento la scuola da praticamente l'inizio e ha fissato un appuntamento alla quale sono andato con i miei. In pratica se non vado ha detto che avvisa le autorità. La mia domanda è questa: Lui può effettivamente farmi portare in una così detta "Comunità" e dividermi dalla mia famiglia? Non ho voglia di buttare via 2 anni senza concludere nulla.
Non c'è davvero alcuna possibilità che io possa smettere di entrare là dentro ogni schifo di giorno? Ormai la settimana vivo pensando che il giorno dopo deve tornarci e non c'è la faccio più, davvero.
airone91
airone91 - Genius - 13686 Punti
Rispondi Cita Salva
Ah, a quanto pare io vivo in un contesto diverso dal vostro. Da me non sarebbe mai successo che un preside "ricattasse" uno studente per andare a scuola.
Ad ogni modo, caro Qwerty, per quanto possa essere esagerato e magari anche un po' troppo dittatoriale può farlo in quanto le leggi scolastiche prevedono l'obbligatoria frequenza fino ai 16 anni, e su questo non si può fare nulla. In definitiva, so che hai esplicitamente chiesto di parlare esclusivamente della parte legale ma vorrei lo stesso (mi scuserai, spero!) consigliarti fortemente, da amico, di concludere gli studi scolastici.
gsorr
gsorr - Ominide - 6 Punti
Rispondi Cita Salva
Te lo sconsiglio per esperienza diretta.
A 16 anni decisi di abbandonare gli studi e cominciare a lavorare. All'inizio pensavo fosse la migliore idea possibile, riuscivo a lavorare e andava tutto bene. Ma sorsero due problemi: il primo fare il cameriere non mi bastava più e alla fine volevo realizzare il sogno di fare il cuoco, ma senza diploma alberghiero dove andavo? Il secondo, anche peggiore, non riuscivo più a trovare lavoro e non avere un titolo di scuola superiore probabilmente ha contribuito a questo.
Ora ho 22 anni e mi sono iscritto quest'anno a un istituto privato(che forse da regolamento non posso nominare, in caso contrario lo riporto) dove sono seguito abbastanza bene.

Ero scettico inizialmente, poi ho realizzato che le scuole private non sono necessariamente delle macchine regaladiplomi (almeno questa è stata la mia impressione).
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

kunvasquero

kunvasquero Geek 347 Punti

VIP
Registrati via email