TH3 CH3M1ST
TH3 CH3M1ST - Mito - 36503 Punti
Rispondi Cita Salva
ghiaccio e sangue. Una vita scolastica sempre totalmente nelle mani altrui che giudicavano ciò che io facevo, dicevo, come mi vestivo, la musica che ascoltavo e così via.
Ho messo via le illusioni di sentirmi meglio laddentro e ho congelato tutto il mio colore incolore in questa classe. Ora lo macchio col sangue, il mio sangue diluito con lacrime per il doloroso arrivederci con Qualer, mio fedele compagno di banco col quale ho sempre avuto rapporti di amicizia elevatissimi. Come lui sa non è solo l' inimicizia che mi porta a ciò. Ma anche con quell' essere. Mio prof di matematica che mi ha dannato l' anima, mi ha fatto piangere, mi ha fatto sentire malissimo. Mi ha messo totalmente nell' errore due debiti formativi grazie ai quali ho intossicato due mie estati. Il sangue quello che ho buttato appresso a quello stronzo (<--non me lo censurate) adesso lo congelo andandomene via da lui
e non lo vedrò più. Sto infatti seriamente pensando di andarmene anche perchè come vi racconta sempre Qualer va malissimo ovunque. I voti sono 3-4-3-2-3-4 e così via, io non posso combatterla questa guerra, non ce la faccio che mi consigliate. Io devo cambiare aria. Non si può piangere se si sta così male non si studia nemmeno seriamente, ma fottuti dalla paura.
Non mangio più tanto, sto dimagrendo e mi sento sempre più giù anche se pprovo a mio modo a divertirmi. Che devo fare? Riparto da zero?

Ck-28
foffy
foffy - Genius - 12274 Punti
Rispondi Cita Salva
beh tu hai detto che te lo dovevo commentare eccomi qui....beh forse non dovrei...ma comunque tra di noi si è instaurata un'amicizia e non voglio rovinarla...forse è causa tua se abbiamo litigato....però è un motivo stupido e quindi forse non oggi ma ti perdonerò...comunque ora parlando di questo thread...beh so che è triste abbandonare la classe in cui hai trascorso 3 anni del liceo....in realtà 2 anni e mezzo...sei cresciuto in quella classe e sarà difficile dire da un giorno all'altro "bye bye 2c" ma che dirti...nella classe in cui andrai conosci mercurio e lui ti potrà aiutare a non sentirti continuamente un estraneo in quella classe e con la voglia di scappare....beh ora vado....ricordati che dopotutto mi ha fatto piacere conoscerti dal vivo! un bacio da una bimbamichia!
Qualer
Qualer - Mito - 65039 Punti
Rispondi Cita Salva
Tu sai benissimo quanto io ci tenga a te come persona, come compagno, ma soprattutto come amico, quindi tutto quello che ti dirò è dato veramente col cuore, perchè sei una di quelle persone a cui veramente devo tanto e non finirò mai di ringraziarti.

Adesso, lasciamo perdere queste cose, perchè ti capisco benissimo. Io sono stato il primo a voler cambiare classe e l' ultimo a decidere di continuare il mio percorso.

Bene, io so benissimo quanto quel porco scarto di macelleria ti odi. Non c'è un motivo, non c'è mai stato, ma si sente dallo sguardo che ti tiene in antipatia.
Io l'ho visto e continuo a vederlo: al primo anno, fu un debito dovuto alla sua inettitudine. Al secondo, è stata una porcata, proprio dimostrazione del suo odio. Hai sempre avuto 6 e oltre la sufficienza. Per UN SOLO COMPITO insufficiente, ti ha indebitato.

Quell' uomo è un porco, nessuno lo nega. E lui sta riuscendo nel suo piano: fartene andare.

I nostri professori, beh, anche su quello c'è poco da dire. Sono dei pazzi. Greco che è una pazza esaltata, dovunque vai basta dire il suo nome che la gente ti tratta come un malato terminale. Gli altri non sono da meno. Quella di italiano è entrata in competizione con greco e gioca al ribasso, cercando di vedere chi ha le insufficienze minori.
Quindi, io dico: COSA E' QUESTA SCUOLA?
I professori che giocano o un luogo di insegnamento?

Sinceramente non lo so, veramente non so darti una risposta, perchè io sono entrato in crisi molto prima di te.

Inizialmente, il forum testimonierà, ero disperato. Completamente disperato. Compiti su compiti, cose impossibili, pagine e pagine, di tutto. Non riuscivo nemmeno a pensare.
Poi sono venuti gli insulti in classe. Di 1 ora almeno la metà la perdiamo a sentire quanto siamo inutili e schifosi.
Lo studio si rallenta, i ragazzi hanno detto "non ce la faccio, abbandono". Già siamo a 3 che se ne sono andati, 4 tra poco.
Vuoi fare il quinto?

In pratica saremo 3 maschi (o 2, nel caso non passi nemmeno io).

Ma guarda, se prima ero nettamente convinto che avrei perso l' anno, ero talmente certo che mi sarei lanciato nel fuoco. Adesso non lo dico più con sicurezza, non ho fatto niente, non so nemmeno io, ma adesso non sono più così sicuro. Ho detto "effettivamente ce la posso fare".

Mettiamoci a tavolino e vediamo un attimo:

Chimica. Per quanto sia esigente (non è pazza, è esigentissima), è comprensibile. Si può fare.
Arte: "non voglio mettermi in mezzo, farò un test a risposta multipla". Devo dire altro?
Ed.Fisica: "non vi preoccupate, avete il mio supporto".
Vediamo, Italiano. Lei è la principale autrice della nostra depressione e allo stesso tempo è una delle più valide.
Italiano e materie letterarie, però, per ora non mi sembrano di grande difficoltà. Dante non è impossibile e finora non c'è stato nulla di realmente difficile.

Latino e greco. Ecco i punti seri. La prof ha detto "perchè non vi siete iscritti a ragioneria"? (con tutto il rispetto, ma a quanto pare a questi professori gli istituti di ragioneria non sono molto amati)

Latino: lo stiamo rifacendo da zero. Più di questo non si può fare. Per quanto sia umiliante avere come assegno "ripetere la prima declinazione", dobbiamo stare a testa bassa e approfittare della stronzaggine della professoressa che, come ho detto, gioca a ribasso con quella di greco.

Greco, beh... nulla da dire. Causa persa.

Quindi, dopo tutta questa analisi, ti dico che possiamo farcela. Se è per quell' uomo, non dargli la soddisfazione. Non dargli la soddisfazione di dire "ho eliminato un altro". Ricorda la legge della vendetta: prima o poi il cadavere lo vedrai scorrere sul fiume.
Quindi, combatti. Lui ti odia? Bene. Se fai le cose perfettamente, non ci sono santi. TI DEVE METTERE IL VOTO. E se non te lo mette, si protesta. "Nomno" ha rotto l' anima per 1 ora prima di essere interrogato e "riparare" l' "onta" del 7 (che poi è stato abbassato a 6-- e una copertura di insulti: "IMPARA L' ITALIANO PRIMA DI TORNARE QUA";). Vuoi vedere che tu che sei nel giusto non puoi?
A volte questa nomnagine serve!

E combatti! Combatti, dannazione! Combatti con tutto te stesso! Non farti buttare giù da un bastardo, un uomo che non ha niente da perdere! Vuoi finire nel niente anche tu?

Ecco.

Per i compagni, non posso che darti ragione. Quei ragazzi non ti amano, ti trovano come "passatempo". Le ragazze invece no. Ci sono persone nella classe che non dico ti sono amiche, ma comunque ti considerano uno di loro.
Però, su questo non ti fermo. So bene cosa provi e non posso biasimarti.

Infine, terzo e ultimo punto: la tua condizione.
Bene, gli amici. Hai ragione. Indubbiamente se verrai spostato, non avrai problemi a trovare altri amici, nuove persone e via dicendo. (nessuno ti assicura che andrai in QUELLA classe).
Marco si sposterà nella classe che ha deciso, perchè là ci sono 4 gatti.

Poi, i voti. I professori nuovi chiederanno informazioni a quelli vecchi. E che riceveranno? SOLO BRUTTE IMPRESSIONI.
Dovrai lottare come un pazzo, dovrai combattere, dovrai mettere tutto te stesso. Le giornate di ottobre (te le ricordi, vero?) saranno una cosa normale rispetto a quello che dovrai fare per avere una buona opinione.

Quindi, starai in mezzo ai tuoi (anche miei se è per questo) amici. Bene, li avrai in classe. Avrai altre persone, insomma facce nuove.
E chi te lo dice che TUTTE queste facce nuove si metteranno in buona linea con te? E se faranno i bastardi peggio di prima? se incontrerai persone che si fingono amici?
Ricorda: meglio un nemico riconosciuto che un finto amico!
Capisco, capisco benissimo: vedere ogni giorno nomno che cerca in ogni modo di far vedere quanto è intelligente e bello, sentire gli sfottò dal resto e i commentini cattivi non è una cosa bella.

Da amico non posso fare altro che supportarti, darti una mano. Se è per il tuo bene, se tu sei deciso, io da amico ti aiuterò. Ma ricorda che da amico proverò in ogni modo a tirarti indietro se capisco che la situazione non è buona.

Quindi, ti posso dire solo RIFLETTI. Pensaci, freddamente metti a tavolino tutto. TUTTO. Pensa anche alla peggiore delle ipotesi. Non escludere NIENTE. Valuta con attenzione, con reale interesse. Qua non stiamo parlando dei prossimi mesi, della prossima settimana o del prossimo compito. Stiamo parlando di una scelta che ti condiziona la vita nel senso piccolo (nuove persone, nuovi compiti, nuovi compagni, nuovi prof, nuove attività) ma anche nel senso grande: non potrai tornare indietro se finisce male. E quindi avrai firmato la tua condanna con le tue mani. Arriverai all' esame come alunno della A e non alunno della C.
Studierai come alunno della A e non della C. Non sono tutte rose e fiori quelle che incontrerai, adesso se sei della A, della C, della N, della Z o della X. Le difficoltà ci sono per TUTTI.


Adesso con leggerezza chiunque ti dirà "la mia classe è bella" o "i miei prof sono migliori". Sia per sentirsi meglio di te, sia per far vedere quanto è bravo.
Come quando viene il primo salernitano e grida "NAPOLI IN C, NOI SIAMO I MEGLIO".
Ecco. Ognuno dice che è bella la propria squadra. Pensa alla scuola come una situazione calcistica. Ci sono tutti i presupposti per il paragone.
Quindi, nessuno ti assicura niente. Vuoi affrontare la crisi? Vuoi giocare con noi? Per quanto non stai bene con i compagni, vuoi combattere, vuoi arrivare alla UEFA?
Oppure vuoi accontentarti di uno scudetto?

Pensa che soddisfazione uscire da scuola, il 7 giugno, e dire "CE L'HO FATTA. QUEL PORCO E' ANDATO IN PENSIONE. SONO LIBERO".
E uscire il 7 giugno con "QUEL PORCO E' ANDATO IN PENSIONE. Chissà come se la cavano là." Con un futuro incerto, senza sapere quello che succederà.

Decidi. Vuoi la via che ti sembra semplice o quella che si prospetta difficile?
Il risultato non è lo stesso.
Tu riflettici, cerca di trovare tutte le informazioni e tutti i dati possibili, informati non solo da chi ti vuole con te, ma anche da chi è di posizione neutrale.

Dopo di questo, decidi.
E qualunque decisione prenderai, sappi che io rimarrò tuo amico. E andremo a farci una bella mangiata all' Azar per festeggiare la tua strada. Nuova, vecchia o diversa che sia.
blood
blood - Genius - 24239 Punti
Rispondi Cita Salva
mmm brutta situazione, è vero ke la voglia di andare via c'è....xo pensa alla soddisfazione ke avresti se riuscissi a passare l'anno e a mettergliela nel cu**....io ho una prof ke nn fa altro ke metterci a disagio e io adesso sto cercando di studiare di piu e cercare di passare xckè nn le voglio dare ne la soddisfazione di darmi il debito nel quella di bocciarmi....cmq fai quello ke ti dice il cuore il buon senso...;)
ZLATAN235
ZLATAN235 - Genius - 4403 Punti
Rispondi Cita Salva
Fabrizio, dimostra a te stesso di essere un uomo, vai avanti e non ti fermare davanti a niente, perche' la vita ne riservera' altre di sorprese come questa, l'importante e' essere preparati ad affrontarle a testa alta!
e' arrivato il tuo momento! dimostra chi sei...
con affetto Ale
TH3 CH3M1ST
TH3 CH3M1ST - Mito - 36503 Punti
Rispondi Cita Salva
grazie uomini per la comprensione e il supporto, ma io non credo di essere tagliato per qualcosa di così smisuratamente impossibile come una guerra contro un manicomio.
Mi sento messo in disparte dai miei compagni e ricambio con la stessa moneta, autoisolandomi.
Su di loro non posso contare.Le parole di Fede sono esatte, ma specialmente adesso che non ha nulla da perdere anche se il mio impegno sarà sovrumano 3 su 3 sarà il risultato.
Questo inizio di anno ha portato dissapori pure all' interno della mia famiglia. Sono streassato e in alcuni casi depresso ed è grave se vi dico che ho persino interrotto la master league a pes 2009

Ck-28
mitraglietta
mitraglietta - Mito - 62599 Punti
Rispondi Cita Salva
ZLATAN235: Fabrizio, dimostra a te stesso di essere un uomo, vai avanti e non ti fermare davanti a niente, perche' la vita ne riservera' altre di sorprese come questa, l'importante e' essere preparati ad affrontarle a testa alta!
e' arrivato il tuo momento! dimostra chi sei...
con affetto Ale

quoto! resistere, combattere e vincere nella vita! Ricordati nella vita, nn esistono sconfitte o secondi posti, vince e trionfa la legge del più forte. Fagli vedere di che pasta sei fatto Fabrizio.
TH3 CH3M1ST
TH3 CH3M1ST - Mito - 36503 Punti
Rispondi Cita Salva
ragazzi, non ce la faccio, sono convinto che se rimango c'è la bocciatura, me ne vado così la mia psiche pure si rilasserà

Ck-28
mitraglietta
mitraglietta - Mito - 62599 Punti
Rispondi Cita Salva
se lasci l'anno scolastico, farai capire agli altri di averti surclassato! Combatti, Dannazione! Fagli vedere chi sei! Santo Iddio! giuro che se ti sento ancora dire che nn ce la fai più vengo li a napoli e te ne do una strigliata.
TH3 CH3M1ST
TH3 CH3M1ST - Mito - 36503 Punti
Rispondi Cita Salva
mitraglietta: se lasci l'anno scolastico, farai capire agli altri di averti surclassato! Combatti, Dannazione! Fagli vedere chi sei! Santo Iddio! giuro che se ti sento ancora dire che nn ce la fai più vengo li a napoli e te ne do una strigliata.
non ce la posso fare, sto così il cesso che sto sbiancando, ho perso altro peso e non faccio attività fisica, mi sto lentamente distruggendo. La scuola non può essere queste, deve essere formazione, non una lotta disperata alla sopravvivenza

Ck-28
mitraglietta
mitraglietta - Mito - 62599 Punti
Rispondi Cita Salva
a volte è formazione! a volte è sopravvivenza! in questo caso, si tratta per te vivere o soccombere dinnanzi alla supremazia di qualche coglione professore? no! Fatti un esame di coscienza prendi un bel respiro, e domani arrivi a scuola più agguerrito che mai! Forza bello! Vinci per l'onore della patria!
Qualer
Qualer - Mito - 65039 Punti
Rispondi Cita Salva
Sei convinto, ma non è così.
Ma dopo 2 ore di chat, ti dico che sei diventato sordo. Tutte le belle parole a che servono?
a farti perdere tempo?

se vuoi prendere la decisione ciecamente, perchè "non capiscono", "non sanno", "è troppo" o qualunque altra SCUSA.

Tu vuoi cambiare, è la tua volontà. Non dire scuse. E' come quando uno che corre in salita cambia strada.

Ho parlato, parlato,parlato, fino allo sfinimento.

Sai che ti dico?

Mi sono rotto.

Adesso, vai, cambia, non dimostrarmi niente, andrai una chiavica, va bene. Andrai da dio, mi fa piacere.
Ma per favore non mi rompere più, se non vuoi sentire, allora non c'è motivo di parlare.
blood
blood - Genius - 24239 Punti
Rispondi Cita Salva
mitraglietta: se lasci l'anno scolastico, farai capire agli altri di averti surclassato! Combatti, Dannazione! Fagli vedere chi sei! Santo Iddio! giuro che se ti sento ancora dire che nn ce la fai più vengo li a napoli e te ne do una strigliata.
esatto daresti soddisfazione sia al proff maledetto sia ai compagni imbecilli...dimostra ki sei...se sai di avere delle qualita sfruttale...se sai di nn averle..beh allora nn so cosa dirti, vai bia...ma sono sicuro ke ne hai, qnd sfruttale e combatti un nemico alla volta...
TH3 CH3M1ST
TH3 CH3M1ST - Mito - 36503 Punti
Rispondi Cita Salva
rimango:dontgetit

Ck-28
foffy
foffy - Genius - 12274 Punti
Rispondi Cita Salva
beh però a questo punto devo dare ragione a Fede....perchè hai messo quella faccina??? a sto punto sei tu che te ne volevi andare...e facevi la parte di quello che ci stava una chiavica...perchè si è vero tu ora devi lottare con questo professore...ma se sapevi di perdere fin dall'inizio questa guerra...allora non capisco perchè sei rimasto...

Pagine: 12

Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

mc2

mc2 Genius 248 Punti

Comm. Leader
Registrati via email