Gae995
Gae995 - Ominide - 17 Punti
Rispondi Cita Salva
Ciao a tutti,
Volevo aprire un trhead a mio parere molto interessante sull'utilità effettiva dei voti. Quanti di voi hanno avuto ansia prima di un'interrogazione pur sapendo di essere preparati perché magari quel voto avrebbe deciso la propria media oppure di sperare che il professore sia in giornata per non prendere un votaccio senza un vero motivo? Probabilmente la risposta è "tutti".
Considerando poi che i voti, anche quando ci sono professori che danno i voti in base alle proprie prestazioni, (che sono rari, almeno secondo la mia esperienza personale) sono oggettivi tanto che un professore può dare un 8 dove un altro potrebbe dare un 6 a cosa serve dare questi numeri?

Tralasciamo per un momento la soggettività delle valutazioni e facciamo finta che i voti vengano dati in modo oggettivo ragioniamo su questi tre casi.
caso 1: 10 in tutte le materie e 6 nella materia di indirizzo
caso 2: 8 in tutte le materie con una buona dialettica
caso 3: 6 in tutte le materie e 10 nella materia di indirizzo
Ovviamente la media migliore sarebbe del numero 1 però siete sicuri che sia lui quello più portato a lavorare in quel determinato campo? Contando che le aziende hanno sottomano solamente i voti della maturità probabilmente verrà preso in considerazione il primo scartando ad oltranza gli altri due seppur più meritevoli.

Secondo alcuni professori, poi, i voti invogliano a studiare ma è proprio così? Io direi che obbligano a farlo ed è molto diverso: a me piace studiare però sono invogliato a farlo solamente quando non DEVO farlo e come me anche molte altre persone. Da notare poi che, come per esempio nella mia classe, i voti possono dare l'effetto opposto. I miei professori (con una/due eccezioni) danno 6 per una preparazione mediocre (e quindi facilmente raggiungibile), 7 con una buona preparazione (raggiungibile con qualche ora di studio) e 8 con un'interrogazione impeccabile, quando il prof è contento e se si è "il secchione" della classe (ebbene sì, l'8 non lo prende chiunque anche con una prestazione più che buona). Per questo motivo io e molti miei compagni abbiamo deciso di adagiarci sul 7 perché per lo sforzo per prendere 8 non giustifica il voto di così poco più alto

In questa discussione mi piacerebbe che si prendessero in considerazione queste tre questioni:
1. I voti sono oggettivi?
2. I voti determinano veramente il valore degli studenti?
3. I voti invogliano a studiare?
andruz
andruz - Bannato - 442 Punti
Rispondi Cita Salva
1. no
2. non molto dato che la 1a risposta era no
3. per niente:se hai 6 ti scoraggi, se hai 10 nn devi studiare xke le cose le sai gia
blamus
blamus - Ominide - 49 Punti
Rispondi Cita Salva
i voti non saranno mai oggettivi purtroppo quindi non determineranno mai il valore dello studente...anche perchè diciamo la verità il valore di una persona sta nei buoni voti a scuola? e infine si, i voti potrebbero invogliare a studiare un pizzico in più!
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

strategeek

strategeek Geek 71 Punti

VIP
Registrati via email