donzimm
donzimm - Erectus - 64 Punti
Rispondi Cita Salva
Molto semplicemente: nella mia scuola un ragazzo è stato male, il personale è andato a chiamare la vicepreside (il preside non c'era) che era in classe per fare chiamare l'ambulanza ma lei ha risposto "sto interrogando, ora no". Morale della favola, il personale ha dovuto chiamare l'ambulanza. La mia domanda è: la vicepreside ha violato qualche suo dovere (non morale ma legale) comportandosi in questo modo? C'è qualche legge, con riferimenti precisi se possibile, che descrive il comportamento che deve avere la presidenza in situazioni del genere?

Grazie
Antonio-P
Antonio-P - Blogger - 1954 Punti
Rispondi Cita Salva
Per quanto io sappia, non c'è una legge particolare, però sarebbe una specie di omissione di soccorso. Pertanto se non ci sarebbe stato nessuno a chiamare ,lei sarebbe anche stata colpevole dell aggravamento delle condizioni di salute dell'alunno . Però in questo caso, nessun problema :)
rbecchina
rbecchina - Ominide - 48 Punti
Rispondi Cita Salva
art.8 dello Statuto degli studenti e delle studentesse:8. La scuola si impegna a porre progressivamente in essere le condizioni per assicurare:
a. un ambiente favorevole alla crescita integrale della persona e un servizio educativo-didattico di qualità.
capo d:d. la salubrità e la sicurezza degli ambienti, che debbono essere adeguati a tutti gli studenti, anche con handicap
Oltre alla violazione di questo articolo di diritto amministrativo, credo che si prefiguri anche un reato del quale all'art.593 del codice penale e cioè omissione di soccorso
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

mc2

mc2 Genius 341 Punti

Comm. Leader
Registrati via email