Home Invia e guadagna
Registrati
 

Password dimenticata?

Registrati ora.

kimi85
kimi85 - Erectus - 90 Punti Segnala un abuso
Rispondi Cita Salva in preferiti
Salve a tutti, spero davvero che qualcuno possa aiutarmi. Come ho potuto notare sulla rete, per ritirare il diploma si deve pagare il bollettino da 15.13 euro. Ma la scuola a me chiede di pagarne anche uno di 8 uro con causale "servizio cassa".
Lo possono fare? Ad altri è capitata una cosa simile? Mi sono diplomato in un ITIS della provincia di roma.

Grazie a tutti anticipatamente!!!
aleio1
aleio1 - Mito - 18935 Punti Segnala un abuso
Rispondi Cita Salva in preferiti
Aspettando l'intervento di BlueAngel posso solo dirti che nel mio liceo l'unico versamento da fare era quello di 15 euro. Penso sia un'altra forma di speculazione che le scuole impongono (stile contributi scolastici pseudo-obbligatori).
Potresti inviare anche una mail al Ministero per chiedere informazioni a riguardo. Loro possono intervenire sulla faccenda comunicando direttamente con il tuo istituto.
kimi85
kimi85 - Erectus - 90 Punti Segnala un abuso
Rispondi Cita Salva in preferiti
Si infatti penso anche io che ci vogliano marciare sopra, visto che da altre parti non mi pare sia presente questa pratica. Speriamo che BluAngel sappia darmi una conferma. Ho provato a mandare una email alla Gelmini, ma dubito che rispondano in tempi accettabili..Intanto ringrazio te per la risposta :)

Aggiunto 7 ore 40 minuti più tardi:

Sbirciando nella rete ho trovato una cosa interessante:

internet:
CONTRIBUTO SCOLASTICO
Nell’ambito delle competenze fatte salve dall’art. 36 del D.P.R. 3 1.5.1974 e precisate nel par. 2, lett.A) della circolare n. 177 del 4 luglio 1975, i Consigli di Istituto delle scuole dotate di personalità giuridica hanno la facoltà di determinare contributi, il cui versamento é richiesto agli alunni all’atto dell’iscrizione a titolo di concorso per la copertura di spese di esercitazione nei laboratori e reparti di lavorazione, di assicurazione, per la pagella, il libretto personale e fotocopie gratuite. Non possono, al contrario, essere effettuate richieste di versamenti annuali preventivi di somme a titolo di deposito cauzionale per eventuali danni provocati dagli allievi alle attrezzature della scuola. Il contributo scolastico é determinato annualmente dal Consiglio d’Istituto. Per le iscrizioni relative all’a.s. 2009/2010 é stabilito l’ammontare di € 90,00 per tutti gli studenti dell’istituto. Il contributo viene richiesto per le spese del materiale di consumo nelle esercitazioni pratiche, spese di laboratorio, potenziamento di attrezzature scolastiche, acquisto pagelle, libretto delle giustificazioni, assicurazione responsabilità civile, ecc.

Si parla di contributi da pagare in fase di iscrizione al massimo...non di certo applicabili per il ritiro del diploma, visto che con la scuola non ho più niente a che fare.

Perchè quindi aiutarli a fare cassa?!!
lino17
lino17 - Eliminato - 24509 Punti Segnala un abuso
Rispondi Cita Salva in preferiti
quello che si paga e solo il bollettino di 15.30€ il resto non pagare niente
kimi85
kimi85 - Erectus - 90 Punti Segnala un abuso
Rispondi Cita Salva in preferiti
Si di quello ne sono più che certo ora, è solo che non so come comportami in caso non vogliano darmelo. Non penso che la polizia verrebbe per una cosa del genere, nonostante la scuola sia a 100 metri dalla scuola di polizia :)
Blue Angel
Blue Angel - Blogger - 13028 Punti Segnala un abuso
Rispondi Cita Salva in preferiti
Contributo scolastico c'entra nulla. Su questo c'è un polemicone che però non si collega al tuo problema :)

Che io sappia la tassa obbligatoria è intorno ai 15 €, anche io avevo pagato questa cifra. Altri soldi non penso proprio!! Ho fatto una breve ricerca su internet, ma non ho trovato nulla di che: onestamente non me la sento ora di approfondire perché sono ancora mezzo ammalato e ho mal di testa, nei prossimi giorni se vuoi cerco maggiori info a riguardo.

I miei consigli sono
1) paga la tassa di 15 euro circa (che dovrebbe essere il valore della marca da bollo)
2) presenta alla scuola la copia del versamento, e se ti fanno storie dì che ti sei informata da un avvocato e che ti ha detto che gli 8 euro non spettano alla scuola (fa sempre effetto far vedere che ci si è informati per bene!)

Se non ti volessero proprio dare il diploma, dimmi la tua provincia, così sento personalmente l'USP nei prossimi giorni (non ora sennò mi prendono per un amico di Marrazzo, e scusa l'ironia eheh).

Buona serata!
kimi85
kimi85 - Erectus - 90 Punti Segnala un abuso
Rispondi Cita Salva in preferiti
Lo sapete cosa mi hanno detto??? Adesso vi scrivo letteralmente cosa mi ha detto la segretaria:

Il contributo di € 8,00 si riferisce al "danno" effettuato dallo studente
nell'anno scolastico precedente, quindi è un'integrazione del contributo
dell'iscrizione pagata l'anno precedente. Così è stato deliberato dal
Consiglio di Istituto, difatti gli alunni che si iscrivono per la prima
volta nel nostro Istituto pagano i contributi con l'esclusione dei
"danni" .

E quale danno farebbe ogni studente??? Questi sono pazzi!!!
lino17
lino17 - Eliminato - 24509 Punti Segnala un abuso
Rispondi Cita Salva in preferiti
non pagare gli 8€
kimi85
kimi85 - Erectus - 90 Punti Segnala un abuso
Rispondi Cita Salva in preferiti
Dopo una lunga telefonata con una segretaria che conosco da anni e lavora in didattica, sono riuscito a farmi spiegare il tutto cristianamente. Questi 8 euro sarebbero per i danni arrecati negli anni precedenti da tutte le masse di pirla. In poche parole iscrivendomi al primo anno io pago 60 euro, e gli anni a seguire ne pago 70. In poche parole i 10 euro in più sarebbero per i danni dell'anno precedente. Questo perchè non fanno pagare tutti gli anni la stessa cifra. Mentre altri istituti, già dal primo anno fanno pagare subito i danni, per questo risulta sempre uguale la cifra di iscrizione e non viene richiesta al momento del ritiro del diploma.

Visto che di lei mi fido, non penso mi prenderebbe in giro, credo che la pagherò. Almeno so cosa pago adesso e perchè.
Blue Angel
Blue Angel - Blogger - 13028 Punti Segnala un abuso
Rispondi Cita Salva in preferiti
Kimi sicuro che non ti prende in giro o che, altrimenti, lei sia davvero informata? :lol

La quota d'iscrizione di cui parli tu sai in quanto consiste? Venti euro circa. Più qualche altro euro in quarta ed in quinta. Sono le tasse che paghi con bollettino postale al Ministero e che, quindi, non passano nelle mani della scuola (ma che, al contrario, torneranno indietro in un secondo momento).
In più la scuola può richiedere un contributo VOLONTARIO alle famiglie ("contributo scolastico";), per riuscire a guadagnare qualcosina in più: bene, questi sono i 60 € di cui parli tu. Ebbene sì, perché tantissimissimissime scuole italiane fanno finta di niente e la richiedono come se fosse obbligatoria, addirittura essenziale per l'iscrizione. In media queste scuole 'furbette' richiedono tra i 50 e i 100€ a studente. Questi versamenti eppure non sono affatto obbligatori!!

Di conseguenza, anche la spiegazione degli 8€ mi pare perdere di valore.
Sicuro di volerli pagare? :D
Daniele
Daniele - Admin - 27152 Punti Segnala un abuso
Rispondi Cita Salva in preferiti
Siamo alle solite, le scuole non hanno soldi e li chiedono agli studenti. In questo caso, visto l'esborso minimo, pagherei per non stare lì a menarla per le lunghe. Certo è che questa storia dei contributi scolastici si arricchisce sempre di episodi alquanto singolari...
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
Classifica Mensile
Vincitori di settembre
Vincitori di settembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

carletta a.

carletta a. Tutor 18776 Punti

VIP
Registrati via email