• Chimica
  • conservazione degli alimenti

    closed post
frassa
frassa - Ominide - 14 Punti
Salva
metodi di conservazione
The Phoenix
The Phoenix - Erectus - 78 Punti
Salva
Lo scopo principale della conservazione è di evitare le alterazioni degli alimenti nel tempo. Le principali cause di deterioramento sono attribuite a:
AZIONE DI MICRORGANISMI; AZIONE DI ENZIMI; AZIONE DI MACRORGANISMI; CONDIZIONI AMBIENTALI DI LUCE, TEMPERATURA, UMIDITà,OSSIGENO.
i principali metodi di conservazione sono:
FISICI:USO DEL FREDDO (refrigerazione, refrigerazione in atmosfera controllata-hydro cooling e vacuum cooling-,congelazione-lenta e rapida, surgelazione); USO DEL CALORE (pastorizzazione-bassa/ alta/ HTST /stassanizzazione,sterilizzazione-appertizzazione/ UHT /confezionamento asettico);SOTTRAZIONE DI H2O (concentrazione-a caldo/ a freddo/ mediante membrana,essiccamento-metodica naturale e metodica artificiale,liofilizzazione); USO DELLE RADIAZIONI (raggi UV,raggi X); MODIFICAZIONI DELL'ATMOSFERA (atmosfera controllata CAP,atmosfera modificata MAP,sottovuoto)
CHIMICI:COSERVAZIONE CON IL SALE; CONSERVAZIONE CON LO ZUCCHERO; CON L'OLIO; CON L'ACETO; CON L'ALCOL ETILICO; CONSERVAZIONE CON ADDITTIVI CHIMICI (Antimicrobici-E200 ed E290,antiossidanti-E300 ed E341)
CHIMICO-FISICI:AFFUMICAMENTO; FERMENTAZIONE (alcolica,lattica propionica, acetica, citrica)...

E' solo un elenco di tutte le tecniche ma è completo. :dozingoff
saretta
saretta - Sapiens - 519 Punti
Salva
in particolare cosa ti serve?
detto così è tutto o niente
cichinella
cichinella - Genius - 5407 Punti
Salva
Qualunque alimento sottoposto a processi per conservare le sue caratteristiche nutritive e sensoriali può essere considerato conservato. Secondo questa definizione la grande maggioranza degli alimenti può essere considerata conservata: anche gli alimenti freschi, infatti, hanno subito come minimo un trattamento di refrigerazione.
Si può distinguere tra:
- conserve, prodotti confezionati in contenitori che si mantengono a lungo a temperatura ambiente o a basse temperature: prodotti surgelati, liofilizzati, in scatola, essicati, ecc.
- semiconserve, prodotti che si conservano per un tempo limitato che hanno subito procedimenti meno drastici: prodotti pastorizzati, refrigerati, ecc.
- prodotti trasformati, che hanno subito profonde trasformazioni della struttura originale: prodotti fermentati, salati, prosciugati, stagionati, ecc.
I metodi di conservazione si possono distinguere in fisici, chimici e biologici, a seconda del principio utilizzato per bloccare l'azione degli enzimi e dei microorganismi.(tratto da http://www.cibo360.it/alimentazione/chimica/conservazione/metodi.htm ,buon sito,lo spiega in modo semplice e chiaro e descrive tutte le tecniche e i metodi sia fisici che chimici che biologici)
lino17
lino17 - Eliminato - 24509 Punti
Salva
http://www.acitrezzaonline.it/gentedimare/conservazione.htm guarda qui
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

Gloongo

Gloongo Geek 3656 Punti

VIP
Registrati via email