• Chimica
  • Chimica -spiegazione esperimento

blood
blood - Genius - 24239 Punti
Rispondi Cita Salva
salve ragazzi...avrei bisogno di un aiutino, noi ieri abbiamo fatto un esperimento il laboratorio, l'esperimento consisteva nel riempire deu provette cn dell' acqua ( acidizzata cn avcido solforico x il semplice scopo di velocizzare la reazione;)..dopo di che si collegavano due elettrodi ( uno negativo in una provetta e uno positivo nell'altra ) , doo di che si dava un voltaggio e si osservava la reazione ...nella provetta dove l'elettrodo era negativo , c'èera una grande quantita di bolle ( ke poi dovrebbero formare l'ossigeno ) e nell'altro poke...
dopo di ceh si faceva la stessa cosa mettendo entrambi gli elettrodi in un provettone, si formavano moltissime bolle....e qnd il livello del gas arrivava a meta, abbiamo tolto gli eletteodi e abbiamo inserito una fimma all'interno del provettone....dopo di ke si è sentita una detonazuone seguita da una condensa sulle pareti del provettone......qualcuni potrebbe dirmi cosa è successo all' idrogeno, e cosa è succeso all'ossigeno dopo ke abbiamo inserito la fiamma..??....e xckè si è formata la condensa???

grazie a tutti in anticipo


grazie 1000 di nuovo...

Questa risposta è stata cambiata da Cherubino (14-12-08 11:15, 7 anni 11 mesi 25 giorni )
Scoppio
Scoppio - Mito - 26022 Punti
Rispondi Cita Salva
Quello che avete fatto voi si chiama "Elettrolisi", cioè scissione mediante la corrente elettrica.
La reazione generale è questa:

[math]2H_2O \rightarrow 2H_2 + O_2[/math]

Le semireazioni sono, all'anodo (Ossidazione):

[math]2H_2O \rightarrow O_2 + 4H^+ + 4 e^-[/math]

Allora al catodo si avrà la riduzione:

[math]2H^+ + 2e^- \rightarrow H_2[/math]

Più avanti imparerai a sommare le semireazioni, e ti accorgerai che la somma delle due semireazioni è uguale alla reazione iniziale.
Ciò dimostra che all'anodo (+) si svolge ossigeno e al catodo (-) idrogeno.
La condensa che avete visto è semplice acqua.
Avvicinando la fiamma all'idrogeno, provoca un aumento rapido della fiamma, perchè è infiammabile. Questo calore attiva la reazione tra idrogeno e ossigeno, formando ancora acqua che si deposita sulle pareti della provetta.
P.S. L'acido solforico non serve per accelerare la reazione, ma per rendere l'acqua conduttrice, cioè per permetterle di far passare le cariche elettriche.

Dimmi pure se ci sono dubbi :hi
blood
blood - Genius - 24239 Punti
Rispondi Cita Salva
a okok grazie, sei stato kiarissimo....xcui scusa ma la fiamma, sarebbe l'energia di attivazione...o accompagnamento energetico ( molti lo kiamano cosi ) ...?
Scoppio
Scoppio - Mito - 26022 Punti
Rispondi Cita Salva
Si, sarebbe l'energia di attivazione. Sineramente, non ho mai sentito "Acompagnamento energetico", comunque è proprio lei. :hi
cinci
cinci - Mito - 35782 Punti
Rispondi Cita Salva
Sì ma in maiera più specifica deriva dalle proprietà fisiche dell'
[math]H[/math]
, che è fortemente infiammabile. Però, ovviamente, se riportassi un grafico qualitativo dell'andamento della reazione, noteresti che avresti un picco quando avvicineresti la fiamma all'Idrogeno.
:hi
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

ellis.ant.1

ellis.ant.1 Geek 121 Punti

VIP
Registrati via email