ziomc
ziomc - Habilis - 230 Punti
Rispondi Cita Salva
oggigiorno i ragazzi stanno diventando sempre più propensi a relazioni facili..del tipo ci conosciamo la sera,"approfondiamo" di notte e ci salutiamo la mattina per non sapere piu nulla l'uno dell'altro...
Sempre di piu capita di conoscere persone che preferiscono non avere rapporti con un minimo i stabilità, ma solo di sballo momentaneo...ma perchè?ed è giusto?
Io non essendo quel tipo di persona, mi trovo un po spaesato e a volte arrivo a vergognarmi addirittura un po del comportamento estremamente superficiale di questa mia generazione!!
bah...sono l'unico??spero proprio di no..
e voi cosa ne pensate? :con
datemi assolutamente pareri..
aleio1
aleio1 - Mito - 18949 Punti
Rispondi Cita Salva
Penso che la mia generazione muova una rivoluzione immaginaria.
ziomc
ziomc - Habilis - 230 Punti
Rispondi Cita Salva
[quote]aleio1 :
Penso che la mia generazione muova una rivoluzione immaginaria.


in che senso?
trau8
trau8 - Genius - 16733 Punti
Rispondi Cita Salva
bella citazione (dagli articolo... poteva essere un tramonto, il bene in trionfo alla fine della storia.... ecc ecc...)

tranquillo ziomc, nn tutti siamo così come descrivi!! anke a me la superficialità dà fastidio... però la stragrande maggioranza degli adolescenti la pensa diversamente da noi... adesso ti spiego secondo me com'è la storia:

-siamo tornati all'età della pietra, dove ogni uomo era un animale
-l'uomo-animale vive aggregato in un gruppo
-per far parte dle gruppo ci deve essere consenso, devi essere accettato
-per farti accettare devi fare delle cose, devi avere riconoscimenti
-riconoscimento di virilità è avere l'harem, di fertilità e prestanza per una donna è avere molti uomini
-nn ti interessa sentirti dare delle troia (alla donna) quindi te li fai tutti
-non ti interessa sentirti dare del puttaniere, anzi meglio, tutti ti credono superdotato, quindi te le fai tutte
-i sentimenti NON C'ENTRANO ASSOLUTAMENTE perché l'uomo è animale

qsta è la degenarazione della nostra generazione
ziomc
ziomc - Habilis - 230 Punti
Rispondi Cita Salva
ciao trau8..e secondo te è possibile che ci si renda conto di questo e che questa generazione(che qualcuno a buon diritto chiama "bruciata" o "sprecata"..)possa cambiare??
Ci sono dei valori che noi "diversi" possiamo impegnarci a diffondere per poter migliorare un po questa "generazione"???
trau8
trau8 - Genius - 16733 Punti
Rispondi Cita Salva
i valori secondo me è necessario metterli in pratica: finke nn lo fai tu per primo, nessuno ti segue. a parlare sono buoni tutti

se credo ke sia importante la sincerità con un amico, metto in pratica, anke qndo qllo ke devo dire è un macigno ek potrebbe fare del male....

allo stesso modo se penso ke l'amore sia una RESPONSABILITà e un IMPEGNO nonke una forma di RISPETTO nei cfr del partner (sia esso del mio stesso sesso o di quello opposto non cambia), beh allora lo faccio davvero.............. se leggi in altri innumerevoli topic in cui ho lasciato commenti, vedrai ke nn mi stanco mai di parlare dle mio ragazzo, ke ho la fortuna di avere al mio fianco da più di 2 anni, e ke ho la fortuna di aver trovato al primo colpo!! cioè lui è il mio primo unico ultimo ragazzo... nonostante la notevole differenza d'età... ci sono ragazzi della sua età, suoi amici ke anke loro cercano la ragazza sgualdrinella da "una botta e via" ma lui nn è mai stato così, né io, nonostante avessi (e anke abbia tuttora) diverse compagne o amike ke dopo 2 settimane perdono interesse per il tipo con cui stanno...

per questo, dopo qsta lunga kikkierata mia, ti vorrei correggere: se mi kiedi "ci sono valori ke possiamo diffondere?" la risposta nn solo è "sì ci sono!" ma è pure "t sapresti dirmi COME diffonderli??" ........... appunto, un po' mettendoli in pratica, ma so ke nn basta... tu cosa fai, come ti comporti??

poi la tua prima domanda è "possibile cambiare qsta generazione?".... è qsto il problema ke mi pongo... ank ese fiacciamo i "bravi bambini esemplari" saremo sempre una minoranza...... la cultra dell'immagine ke abbiamo nn deriva da noi, ma dala società, come tutta la nostra educazione, ke però parte dalla cerkia ristretta della famiglia e degli amici.......... kiaro ke se hai una educazione "debole", appena ti rendi conto di stare la mondo e vedi ke quelli ke nel mondo contano fanno i farabutti, allora fai il farabutto pure tu.... pensi"anke io sarò là in alto, nell'Olimpo, se seguo il loro esempio"...............

la pensi anke tu come me???

so ke forse nn ti ho risposto bene alle domande, ma sono dubbi ke ho..... anke io.......... però ho amici ke la pensano come me e te, anke se vedo il porcile e i porci ke lo popolano.....
apona88
apona88 - Genius - 37906 Punti
Rispondi Cita Salva
Ciao ziomic prima di tutto voglio ringraziarti perchè finalmente si discute di un problema che riguarda tutti e non un solo ed egocentrico problema che affligge un singolo(con tutto il rispetto per chi sta vivendo una situazione spiacevole,fra "i singoli" mi includo IO per prima). Purtroppo però la verità fa male e come puoi constatare anche te non ci sono molte risposte al tuo intervento perchè forse hai descritto troppo bene ciò che viviamo e vediamo tutti i giorni e che purtroppo vuoi per abitudine, vuoi per impotenza ci rimangono indifferenti e/o non possiamo condividere con tutti...poi però accade che un giorno in cui ce l'hai col mondo clicchi su skuola.net e speri che almeno quei "pochi" che leggeranno le tue parole siano d'accordo con te. Io mi sento più leggera se ti dico che tutto quello che hai scritto E' VERO! Non so cosa sta accadendo alla gente intorno..forse la libertà che i francesi andavano tanto ricercando si è estesa come un male...sì perchè se prima "essere liberi" significava non sottostare al potere di un singolo, ora la libertà (e mi riferisco in particolare ai giovani) equivale a dire "che me ne frega..io faccio quello che C**** voglio"!! Sono parole che mettono tanta tristezza se pensiamo che il soggetto parlante è un ragazzino!! La nostra società è dinamica ed è caratterizzata soprattutto dalla velocità dello spazio e del tempo in cui essa si muove. Di conseguenza cambiano le opinioni,i modi di comportarsi e adattarsi ad essa e così cambiano i valori. Alcune delle cause potrei ricercarle nei media,certo certo..sono mezzi efficentissimi e nessuno lo mette in dubbio, ma qualche volta o forse spesso hanno il potere di cambiare le persone. I ragazzi ovviamente sono il bersaglio principale dei "bombardamenti informativi quotidiani". Sono/siamo forse i più deboli e questo ci porta all'adattamento dei modelli sbagliati. Trau8 ha detto delle cose giustissime.."siamo tornati all'età della pietra",l'idea del concetto dell'amore si sta perdendo a "vista d'occhio" (basta giraci in torno e non andare neanche troppo lontano con la vista). Personalmente credo che i ragazzi siano insicuri e questo porta a non vivere una possibile storia perchè si ha paura delle responsabilità...Io non sono una di queste persone e non voglio sicuramente sentirmi dire che sono brava perchè non significa che io sia una persona migliore. Purtroppo però c'è troppa indifferenza verso gli altri ma soprattutto verso se stessi...ci sono troppi spavaldi in giro che nascondono la parte buona di loro stessi...troppi che se ne fregano del giudizio(o meglio OPINIONE) che gli altri hanno di loro (e spesso serve)...troppi che vogliono solo divertisri e stare al centro dell'attenzione.
trau8
trau8 - Genius - 16733 Punti
Rispondi Cita Salva
quoto apona! quello ke dice nelle ultime righe è qllo ke tenatovo di esprimere prima ma sn un po' mpedita... mettendo insieme qllo ke dicevo io nel mio primo intervento e qllo ke dice lei,posso concludere ke avere tante donne è uno status sociale, ti permette di stare al centro dell'attenzione, ti permette di avee il tuo attimo di gloria e di stima da tutti incondizionatamente senza avere meriti.......
oltre a qsto posso aggiungere ke nella società del cambiamento continuo e repentino in cui viviamo, come bene ha esposto apona, si diffonde il concetto per cui "si vive una volta sola" perciò bisogna cercare di fare TUTTO!!!!!! se io adesso mi perdo, per via d un sentimento, dietro a una persona, quando ho il tempo di scoparmela?? se le giuro amore eterno, avrò la certezza ke me la dia prima della mia dipertita??? questi sono i loro triviali pensieri (loro di qlli ke nn la pensano come ME e me ne piglio la responsabilità)

solo ke il drmma è ke nn pensano sempre esplicitamente così, ma è una cosa subconscia, in realtà loro partono dal "mah, mi piaciucchia, vediamo come va"... (e il giorno dopo sono a letto)

cioè completa assenza di responsabilità e coinvolgimento!! esiste solo l'ego, l'altro nn c'è...
nn siamo una coppia, siamo individui ke vanno per le loro strade... e quanti individui si incontrano nella vita? infiniti, nn posso mica legarmi ad uno solo di loro ke mi condizioni con gli altri, poi nn potrei + godermi la vita come voglio io e con la comodità di avr a disposizione SEMPRE TUTTI E TUTTO!!!!

volevo fare una domanda ad apona visto ke ne ha parlato, ma pure a enrico visto ke lo vedo nel discorso :) ... secondo voi "i ragazzi sono insicuri"? (scritto da apona)... e di ke? per ke motivo?
apona88
apona88 - Genius - 37906 Punti
Rispondi Cita Salva
dal mio punto di vista i giovani della nostra generazione sono insicuri perchè la società contemporanea e la vita stessa si basa sull'apparire e non sull'essere, di conseguenza non si matura! maturare può coincidere con la presa delle proprie responsabilità..dunque tutto torna: ragazzo/A --> leader del gruppo --> non matura perchè non cura se stesso dal di dentro ma dal di fuori = INSICUREZZA;INCERTEZZA;FUGA DALLA RESPONSABILITA',DAI SENTIMENTI (che sono parte integrante delle responsabilità) e quindi FUGA DALLA VITA STESSA...Per questo motivo ho denunciato le informazioni trasmesse dai media,perchè è li che troviamo il modello da seguire che in questi giorni sono "un tutto dire"!!!
Johann Sebastian Bach
Johann Sebastian Bach - Genius - 2010 Punti
Rispondi Cita Salva
Mi fa piacere vedere che si tocca questo tema,per ora pensavo di essere l'unico che prendesse in considerazione i sentimenti e l'essere e non solo l'apparire(anche se ance l'occhio vuole la sua parte,lo diceva anche Platone.Io la penso esattamente come voi,purtroppo ormai l'uomo è tornato allo stato di animale selvaggio,con tutto rispetto per gli altri animali.Inoltre si stanno anche perdendo molti valori morali(sia che sia religiosi o no,come il valore del matrimonio e della famiglia.Ormai si divorzia per un niente e questo è un cattivo esempio per i figli.
JJ
JJ - Sapiens - 600 Punti
Rispondi Cita Salva
Magari questo vale x la maggior parte della gente ma nn facciamo di tutta l erba un fascio. Ci sn ankora xsone ke hanno dei valori e credono nell amore, forse sn una razza in via d estinzione ma ci sn. Poi dipende, l ideale di "rapporto kn altri" varia da xsona a xsona solo ke ultimamente si sta affermando questo modello di rapporti veloci e semplici dv si lascia tutto sul vago, dv si cerca di evitare la responsabilità e la serietà. Ma ke devo dirvi, a quest età responsabilità e serietà nn è un requisito ke hanno tutti...
ziomc
ziomc - Habilis - 230 Punti
Rispondi Cita Salva
questo tema è uno dei piu importanti secondo me, perchè si trova alla base di tutto il resto, come ad esempio i rapporti tra le persone, le amicizie, che anche sono cambiate peroprio per questo tipo di valori...Ci sono davvero poche persone come noi...nel senso di persone che ci tengono a questo tipo di cose...
a me da fastidio pensare che una mia amica o una persona a cui tengo molto, sia una di quelle che nella norma ha rapporti di una notte e basta..mi da tanto fastidio pensare che l'atto sessuale sia diventato per la maggiorparte solo un divertimento ed una perversione o normalità...
Ormai non c'è piu il fare l'amore...c'è solo fare sesso...
MAncano le persone con i valori...quelle che se una ragazza è ubriaca una sera in discoteca non se ne approfittano subito...quelle persone che rispettano le ragazze e che non le usino e basta...
E cominciano seriamente anche a mancare le ragazze a cui non piace farsi usare...Le ragazze orami stanno diventando come gli uomini e anche peggio...RAGAZZI COSi' NON VA BENE!!!
BISOGNA DARE PIU VALORE AL RISPETTO...e RAGAZZE FATEVI RISPETTARE...VISTO CHE VOI AVETE PIU' CONTROLLO SU QUESTE COSE...dai...(attendo di sapere cosa ne pensate...)
apona88
apona88 - Genius - 37906 Punti
Rispondi Cita Salva
ribadisco ancora una volta che sono d'accorodo con il tuo pensiero..anzi mi fa ancora più piacere sentir dire queste cose da un ragazzo e per lo più diciottenne!! a questo punto mi sento fortunata...non sono sola come pensavo!! ci sono ancora superstiti in questo "tumore sociale": l'omogeneità, la massificazione...hai proprio ragione ziomc..che dispiacere vedere le persone a te care fare cose che tu non condividi, ti senti quasi "diverso" come se fossi tu quello/a strano/a che non ti scopi la(il) prima(o) che ti casca tra le braccia..e invece sei proprio tu quello ad essere normale..ma il problema è che gli altri non lo capiscono e ti danno l'appellativo di SFIGATO...che brutta cosa!! spesso i miei amici mi prendono in giro perchè adoro gli anni '50-'60 (ovviamente non lo fanno con cattiveria)...non capiscono che tornerei indietro anche per i modi di fare delle persone...la ragazza era corteggiata,desiderata e amata...il ragazzo non poteva permettersi di prenderla in giro! ora invece?? tutti se ne fregano di tutti, c'è un egoismo che quasi mi spaventa! ma dove sono finiti i "bravi ragazzi"?? per non parlare poi del modo in cui i ragazzi si divertono..ma questa è una parentesi talmente grande che uscirei fuori tema,se nn è già successo!!! ziomc hai inoltre ragione quando dici che non sono solo gli uomini a trattare noi ragazze male...ma spesso è la ragazza stessa che si mette nelle condizioni in cui l'uomo la usa x i suoi SCOPI!!...stiamo assistendo ormai al "fenomeno del/la ragazzo/a usa e getta"...personalmente non credo ci sia rimedio se non nel cambiare i punti di riferimento e quindi i modelli che noi seguiamo...MA SOPRATTUTTO SI POTREBBE RISOLVERE LA QUESTIONE CON LA PRESA DI COSCIENZA DI MOLTI...ribadisco così che dobbiamo cominciare ad "essere e non ad apparire" (anche se l'occhio vuole la sua parte,ciò non giustifica che si deve continuamente esibire la propria immagine!!!!)...
ziomc
ziomc - Habilis - 230 Punti
Rispondi Cita Salva
apona88..siamo nel giusto..e a quanto pare sono molte le persone che la pensano come noi...
Sai cosa bisognerebbe fare..??Bisognerebbe valorizzarci un po di piu...voi ragazze dovreste rispargere la voce che il tipo di ragazzo giusto per voi è quello "buono"...e stessa cosa dovremmo fare noi...
Solo così, secondo me, si potrebbe riuscire a tornare indietro, ricambiare posititvamente le cose...ristabilendo dei valori e del rispetto tra noi...
Altrimenti questa società, CHE NOI ABBIAMO IN MANO E NOI STIAMO FORMANDO PER IL FUTURO, va a farsi benedire..e i nostri figli saranno ancora peggio di noi...in definitiva si manderà tutto al bordello(nel vero senso del termine)...
ce la possiamo fare...dobbiamo solo, noi bravi, uscire dal guscio e dimostrare che siamo davero tanti, facendo rientrare negli schemi i ragazzi e le ragazze che non lo sono piu da un po...
trau8
trau8 - Genius - 16733 Punti
Rispondi Cita Salva
volevo rettificare una cosa... non è tanto ke le ragazze "si mettono nelle condizioni di farsi usare" ma LORO IN PRIMA PERSONA USANO I MASChi, ferendo qlli ke la pensano come ziomc e tutti qlli ke abbiano dei valori......... cioè insomma sid edicano al mestiere più antico del mondo illudendo i partner... lui sarà anke contento ma senza sostrato sentimentale nn si va molto lontani.......

grazie ad apona per la risposta... insomma, anke tu come me riconosci una coscienza esterna... come qlla dell'iliade, la "civilà della vergogna" dove sono la società e il gruppo ke ti giudicano... insomma stop alla "civilà della colpa" per cui ciascuno ha un minimo di coscienza interna, ma adesso nn si può perché si ha fretta di vivere, senza avere le basi educative per poterlo fare degnamente!

come si fa a diffondere l'idea per cui il ragazzo giusto è qllo con i sani valori ke cerchiamo? parlandone... dimostrandolo con i fatti e le proprie esperienze... nn so se sarebbe molto convincente....

vedi, io sto col mio boy (cucciolo mi manki già e sei partito solo da 2 ore, andiam bene!:blush) da 2 anni e la gente me lo legge in faccia che sono STRAFELICE con lui... alla domanda "ma con il tuo ragazzo come va?" nn faccio in tempo a sentire la fine della frase ke già mi brillano gli okki....... e sto potrebbe essere l'esempio da esportare...

ma qlli ke sognano un ragazzo come il mio, che creda nell'amore e della forza ke esso ha sulle persone, che creda nella responsabilità di proteggere e coinvolgere una persona e contemporaneamente nn abbia paura di far sì ke qsta gli stravolga la vita..... qlli insomma ke la pensano come noi ma nn hanno ancora cuccato??? pensano "ke cavolo faccio il/la buonista?? così rimango zitello/a a vita!" e alè scopacchiamenti!!!!!!

il sesso saltuario è una piaga sociale.... (lo dico sempre ke potrei fare la pubblicitaria 8) )

Pagine: 123456

Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

Pinchbeck

Pinchbeck Moderatore 2624 Punti

VIP
Registrati via email