500lele
500lele - Genius - 3190 Punti
Rispondi Cita Salva
Ciao ragazzi!
ho un problemino cn inglese! ho una pagina sul mio libro cn un estratto del racconto d daniel defoe di Robinson Crusoe! è il passaggio dopo che il protagonista vede la traccia efa una riflessione sullo stato della vita dell uomo!
per caso qualcuno sa indicarmi qualche sito dove posso trovare la traduzione?
grazie 1000!
Aleksej
Aleksej - Mito - 20002 Punti
Rispondi Cita Salva
se non è troppo lungo scrivi il brano così te lo traduco.
500lele
500lele - Genius - 3190 Punti
Rispondi Cita Salva
(...) Such is the uneven state of human life; and it afforded me a great many curious speculations afterwards, whenI had a little recovered my first surprize; Iconsidered that this was the station of life the infinitely wise and good providence of God had determined for me, that as I could not foresee what the ends of divine wisdom might be in all this, so I was not to dispute His sovereignty, who, as I was His creature, had an undoubted right by creation to govern and dispose of me absolutely as He thought fit; and who, as I was a creature who had offended Him, had likewise a judicial right to condemn me to what punishment He thought fit; and that it was my part to submit to bear Hisindignation, because I had sinned againist Him. (...)


questo è una parte del passaggio ma nn riesco a dargli un senso! se puoi aiutarmi t ringrazio tante! sei molto gentile!
Aleksej
Aleksej - Mito - 20002 Punti
Rispondi Cita Salva
non è perfetta.....comunque spero che ti possa andare bene:

Tale è il corso irregolare della vita umana; e che in seguito mi ha permesso un gran numero di curiose congetture, quando mi ero un po’ ripreso dalla prima sorpresa. Ritenevo che questa fosse la fase della vita che l’ infinitamente saggia e buona provvidenza di Dio aveva stabilito per me; dato che non potevo prevedere ciò che i fini della divina sapienza potevano esserci in tutto questo, quindi non dovevo contestare la sua sovranità;chi , poiché ero la sua creatura, aveva un indubbio diritto dalla creazione di governare e disporre di me assolutamente come Egli credeva opportuno, e chi, poiché ero una creatura che lo aveva offeso, aveva ugualmente un diritto giuridico di condannarmi alla punizione che riteneva opportuna, e che era mio ruolo sottomettermi per sopportare la sua indignazione, perché ho avuto peccato contro di Lui.
500lele
500lele - Genius - 3190 Punti
Rispondi Cita Salva
Grazie 1000 x l'aiuto! sei stato molto gentile! grazie ancora!
PuLcInA^^
PuLcInA^^ - Mito - 14351 Punti
Rispondi Cita Salva
chiudo
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
Amore e sessualità, quello che non sai sulla tua sicurezza

Lascia un messaggio ai conduttori Vai alla pagina TV

In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

Ithaca

Ithaca Blogger 9209 Punti

VIP
Registrati via email