markolino
markolino - Habilis - 230 Punti
Rispondi Cita Salva
Ragazzi ho urgentemente bisogno della traduzione di questo brano di Daniel Defoe...

I was born in the Year 1632, in the City of York, of a good Family, tho' not of that Country, my Father being a Foreigner of Bremen, who settled first at Hull: He got a good Estate by Merchandise, and leaving off his Trade, lived afterward at York, from whence he had married my Mother, Relations were named Robinson, a very good Family at Country, and from whom I was called Robinson Keutznaer; but by the usual Corruption of Words in England, we are now called, nay we call our Selves, and writer Name Crusoe, and so my Companions always call'd me.
I had two elder Brothers, one of which was Lieutenant Collonel to an English Regiment of Foot in Flanders, formerly commanded by the famous Coll. Lockhart, and was killed at the Battle near Dunkirk against the Spaniards: What became of my second Brother I never knew any more than Father or Mother did know what was become of me.
Being the third Son of the Family, and not bred to any Trade, my Head began to be fill'd very early with rambling Thoughts: My Father, who was very ancient, had given me competent Share of Learning, as far as House-Education, and a Country Free-School generally goes, and design'd for the Law; but I would be satisfied with nothing but go to Sea, and my inclination to this led me so strongly against the Will, nay the Commands of my Father, and against all the Entreaties and Perswasions of my Mother and other Friends, that there seem'd to be something fatal in Propension of Nature tending directly to the Life of Misery which was to befal me.
My Father, a wise and grave Man, gave me serious excellent Counsel against what he foresaw was my Design. He call'd me one Morning into his Chamber, where he confined by the Gout, and expostulated very warmly me upon this Subject: He ask'd me what Reasons more a meer wandring inclination I had for leaving my Father House and my native Country, where I might be well introduced, and had a Prospect of raising my Fortunes Application and Industry, with a Life of Ease and Pleasure He told me it was for Men of desperate Fortunes on one Hand, or of aspiring, Superior Fortunes on the other, who went abroad upon Adventures, to rise by Enterprize, and make themselves famous in Undertakings of a Nature out of the common Road; that these things were all either too far above me, or too far below me; that mine was the middle State, or what might be called the upper Station of Low Life, which he had found by long Experience was the best State in the World, the most suited to human Happiness, not exposed to the Miseries and Hardships, the Labour and Sufferings of the mechanick Part of Mankind, and not embarass'd with the Pride, Luxury, Ambition and Envy of the upper Part of Mankind. He told me, I might judge of the Happiness of this State, by this one thing, viz. That this was the State of Life which all other People envied, that Kings have frequently lamented the miserable Consequences of being born to great things, and wish'd they had been placed in the Middle of the two Extremes, between Mean and the Great; that the wise Man gave his Testimony to this as the just Standard of true Felicity, when he pray to have neither Poverty or Riches.

Potete gentilmente aiutarmi?
Grazie
Noel
Noel - Eliminato - 36674 Punti
Rispondi Cita Salva
entro quando ti serve?
Francy1982
Francy1982 - Mito - 119085 Punti
Rispondi Cita Salva
Correggila l'ho fatta di fretta e senza dizionario, ma ad impronta:

Sono nato nel 1632 nella città di York, da una buona famiglia, non di questo paese mio padre è uno straniero di Brema, che si stanzio per primo in Hull: egli ebbe una che si stanzio per primo in H, Egli ottenne una buona proprieta da Vendere e lasciò il suo commercio. In seguito visse a York. Qui egli sposo mia madre, , Le relazioni furono chiamate Robinson, una grande famiglia del paesem e da questi fui chiamato RK; Ma per colpa della solita corruzione delle parole in inglese, ora noi siamo chiamati, e ci chiamiamo, a scriviamo il nome Crusoe così i miei compagni mi chiamano sempre
Io ho due fratelli più grandi uno di essi è un tenente colonnello del regigmento inglese della fanteria in F, in passato comandato dal comoso colonnello L, e fu ucciso nella Battagli anei presis di D contro gli Spagnoli, cosa ne fu del mio secondo fratello io nn lo seppia mai così come dopo mamma o papa non conoscevano cosa era successo a me
Diventando il terzo figlio della famiglia, e non c'era pane per tutti per andare avanti la mia testa cominciò a sentire dei primordiali e contorti pensieri; Mio padre era davvero anziano, e mi rese competente per condividere ed insegnare cosi distanti dall'educazione caslalinga e che una scuola libera di campagna possono dare e divendesigned (non so che vuol dire) della legge. MA io mi soddisferei con niente, ma vado al mare e e le mie inclinazione ad esso sono così gradi contro il futuro, d0altornde gli ordini di mio padre, e contro tutte le suppliche e le persuasioni di mi madre e degli altri amici, che essi sembravano vedere qualcosa di fatale nella propensione alla natura che tendeva direttamente alla vita di miseria che c'era prima di me. Mio dre, un uomo saggio e duro, mi diede seri eccellenti consigli contro i miei progetti
Egli mi chiamò una mattiana nella sua camera da letto dove era confinato dalla gotta, e mi espose molto calorosamente questo soggetto: egli mi chiese per quali ragioni in più di una mera inclinazione al vagabondaggio io avevo per lasciare la casa paterna e il mio paese nativo, dove io potevo essere introdotto e avere una prospettiva di una ragionevole fortuna ee industrie, con una vita di facilitazioni e favori egli mi disse che era per un uomo una fortuna disperata su una mano, o di aspirazioni, Fortune superiori agli altri o di aspirazioni, fortune superiori alle altre, che venivno lontano dalle avventure, aumentate dall'iniziativa, e che resero se stesse famose nellimpresa della natura fuori dalla strada comune; tutte queste cose erano così lontane davanti a me, o troppo lontane al di sotto di me, che mi ofu lo stato medio, o che poteva essere chiamato al di sopra delle stazioni della vita scarsa, di cui io ho avuto una lunga esperienza e fu il migliore stato nel monto, il più adatto alla gioia umana, che non mostra la mireria e lo stento, il lavoro e la sofferenza delle parti meccaniche dell'umanità e non imbarazzava con l'orgoglio, la lussuria, l'ambizione e l'invidia delle parti alte dell'umanità. Egli mi desse, i potrei giudicare la gioia di questo stato da queste cose. Che questo era lo stato della vita in cui tutte le altre persone invidiano, quesri Re hanno frequesntemente lamentato la miserevole conseguenza dell'essere nato per grandi cose, e sperano di prendere parte al mezzo dei due estremi, tra il poco e il molto; di cui l'uomo duro da testimonianza di questa come di una felicità standard di una giusta felicità, dove egli persa di avere né povertà né ricchezza
dolce1991
dolce1991 - Erectus - 50 Punti
Rispondi Cita Salva
ciaooo.. a me di questo testo mi servirebbe un riassunto in inglese di come posso raccontarlo.. dato ke domani sono interrogata.. x caso qlcn mi puo dare una mano??.. scusate.. ma sono negata in inglese!! :dozingoff
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

mc2

mc2 Genius 248 Punti

Comm. Leader
Il_aria

Il_aria Blogger 2 Punti

VIP
Registrati via email