orrfeos
orrfeos - Genius - 14616 Punti
Rispondi Cita Salva
Salve a tutti qualcuno potrebbe spiegarmi su quali si basa il giansenismo??
grazie mille,,
pukketta
pukketta - Mito - 72506 Punti
Rispondi Cita Salva
qui ci sono svariati siti

http://www.google.it/search?hl=it&q=giansenismo&meta=
Francy1982
Francy1982 - Mito - 119085 Punti
Rispondi Cita Salva
è una setta che pensa che l'uomo sia portato a fare il male e a peccare è stata fondata da Giansenio e si fonda si tre correnti principali:
1. un giansenismo dogmatico, il cui maggior rappresentante fu Giansenio
2. un giansenismo morale, col suo maggior esponente in Antoine Arnauld
3. e un giansenismo disciplinare, legato alla figura di Jean Duvergier de Hauranne
IPPLALA
IPPLALA - Mito - 101142 Punti
Rispondi Cita Salva
Il giansenismo in Francia nel regno di Luigi 14^ critica il lassismo della Chiesa, cioè la corruzione e la mondanità della Chiesa. Vuole che la Chiesa torni ad una spiritualità che non gli appartiene più. Inoltre pensano che l'uomo si sia macchiato quasi indelebilmente con il peccato originale e ha bisogno per salvarsi dell'aiuto di Dio con la grazia divina. Il giansenista più importante del tempo è Blaise Pascal che nel 1650 scrisse "Lettere Provinciali".
Aghi90
Rispondi Cita Salva
...dai dato che ci sono posto anche il mio schemetto sul giansenismo:
Corrente religiosa ispirata al pensiero di Giansenio:
1. Primato della coscienza: Individuo può dire di no al sovrano;
2. Libertà religiosa: Il potere politico non deve intervenire in ambito religioso.
:hi:hi
orrfeos
orrfeos - Genius - 14616 Punti
Rispondi Cita Salva
ma problabile che abbia anche come punto il fatto che Dio ha già prediposto la vita e che le opere degli uomini non cambieranno le sue decisioni??grazie
Francy1982
Francy1982 - Mito - 119085 Punti
Rispondi Cita Salva
SI è come dici tu, perchè Giansenio riprende si rifà a Baio: entrambi pensano che l'uomo sia incline a fare il male, una creatura corrotta per colpa del peccato originale, anche se l'uomo HA IL LIBERO ARBITRIO, non può nn peccare. L'uomo è inevitabilmente trascinato al male e incline a peccare: "dopo il peccato originale, la volontà umana perde la sua libertà e si trova sotto l’influsso invincibile del piacere e del male. Le opere dell’uomo sarebbero solamente peccati se non intervenisse la grazia divina a determinare necessariamente la volontà e a dirigerla verso il bene" [url=http://209.85.135.104/search?q=cache:1AEk7x5R9_MJ:www.filosofico.net/giansenio.htm+giansenismo+predestinazione&hl=it&ct=clnk&cd=1&gl=it](cit.)[/url].
Questo comporta un forte determinismo, l'uomo non è libero di scegliere se peccare o non peccare, non ha il libero arbitrio di Adamo che poteva non mangiare la mela. Neanche quando compie il bene l'uomo è libero perché lo fa sotto effetto della Grazia, alla grazia obbedisce il Libero Arbitrio, e l'uomo si salva per la Grazia che Dio dona all'uomo senza che l'uomo abbia dei meriti per riceverla: Dio quindi Sceglie chi salvare e chi no, e la ragione che porta a tale scelta è ignota all'uomo. Il mondo esiste solo per quei pochi eletti, per pochi prescelti.
orrfeos
orrfeos - Genius - 14616 Punti
Rispondi Cita Salva
grazie mille fra,,sei una filosofa coi fiocchi,,sai la prof pretende che io capisca queste cose in due parole,,ciao ciao grazie a tutti per me potete chiudere
Francy1982
Francy1982 - Mito - 119085 Punti
Rispondi Cita Salva
GraSsie orrfeos alla prossima intanto chiudo :lol
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

mc2

mc2 Genius 281 Punti

Comm. Leader
Registrati via email