srturt
srturt - Sapiens - 770 Punti
Rispondi Cita Salva
mi servirebbero le risp a qst domande:
1. definire la declinazione magnetica
2. descrivere come si determina la latitudine di un luogo, essendo nota l'altezza della stella polare
3.descrivere come si determina la latitudine di un luogo, essendo nota l'altezza del sole in culminazione nei giorni degli equinozi
4.descrivere come si determina la latitudine di un luogo in un qualsiasi giorno dell'anno,essendo nota l'altezza del sole in culminazione e la declinazione solare di quel giorno
5.descrivere come si determina la longitudine di un luogo,essendo note l'ora locale e l'ora di greenwich
6.illustrare i motivi della variazione annuale della durata del giorno solare e definire il giorno solare medio(civile)
7.interpretare l'analemma
Noel
Noel - Eliminato - 36674 Punti
Rispondi Cita Salva
1)klikka
2)la determinazione della LATITUDINE è un impresa relativamente semplice.
Di notte la prima cosa da fare è riconoscere la stella Polare; riuscire a rintracciarla significa due cose:
a) essere sicuri di trovarsi nell'emisfero nord;
b) avere a disposizione un rapido metodo per ricavare la nostra latitudine.
Sarà sufficiente misurare l'altezza in gradi della Polare dall'orizzonte nord per avere servito il valore della latitudine geografica.
Se per un qualsiasi motivo la stella Polare non è visibile, potremo affidarci ad una qualsiasi altra stella di cui conosciamo le coordinate celesti che, espresse come AR e declinazione, sono riportate in ogni Almanacco Astronomico.
Scelta la nostra stella, bisognerà determinare il valore in gradi della sua altezza (h) sull'orizzonte sud nell'istante di culminazione. Per fare questo in pratica, potremo misurare ripetutamente la sua altezza fino a che essa raggiunge il valore massimo. Con una semplice operazione otterremo che:

LAT. = 90° - h + Declinazione.

3) e direi anche 4)
Potremo applicare questo stesso metodo al Sole, attendendo la sua culminazione (mezzogiorno vero) e ricavando la declinazione giornaliera dalle Effemeridi (Figura a lato).
Trovandoci nel caso nell'emisfero sud, potrebbe venire più comodo misurare l'altezza di una stella in culminazione sull'orizzonte nord, la formula da applicare sarà:

LAT. = - (90° - h - Declinazione).

5)klikka
6)klikka
Giorno solare medio e giorno civile:
Il giorno solare medio è l'intervallo di tempo che intercorre tra due successivi passaggi del Sole medio sullo stesso meridiano.
Il giorno solare medio ha un valore costante: rappresenta la durata media del giorno solare vero, che invece è variabile nel corso dell'anno. Il giorno solare medio, considerato come unità di misura del tempo solare medio, inizia alla culminazione superiore del Sole medio.
L'istante di inizio del giorno solare medio, non è conveniente per usi civili perché porterebbe ad un cambiamento di data nelle ore diurne (a mezzogiorno). Si è introdotto così il giorno civile: esso è un giorno solare medio che inizia alla mezzanotte media, cioè alla culminazione inferiore del Sole medio.
7)L'analemma in astronomia indica una particolare curva geometrica a forma di otto (figura a destra) che descrive la posizione del sole nei diversi giorni dell'anno, alla stessa ora e nella stessa località.
A causa dell'inclinazione dell'asse terrestre (23,5°) e dell'ellitticità dell'orbita, l'altezza del Sole sull'orizzonte non è uguale giorno dopo giorno, e l'effetto combinato è quello della figura descritta. La coordinata verticale di ogni punto corrisponde alla declinazione del sole a quella data, mentre la coordinata orizzontale indica lo scostamento della posizione solare in anticipo o in ritardo rispetto al tempo medio (quello mostrato dagli orologi). L'inclinazione dell'asse della figura dipende dalla latitudine di osservazione.
È possibile fotografare l'analemma facendo una esposizione fotografica ogni giorno alla stessa ora (tempo medio) per un anno con la camera puntata esattamente nella stessa direzione e sovrapponendo poi le riprese.
Se l'orbita terrestre fosse perfettamente circolare centrata attorno al sole e l'asse terrestre fosse perpendicolare all'orbita il sole apparirebbe sempre nella stessa posizione ogni giorno alla stessa ora e non si avrebbe alcun analemma. Se l'orbita fosse circolare ma l'asse inclinato come è realmente, i due lobi della figura sarebbero simmetrici. Se l'asse non fosse inclinato ma l'orbita fosse ellittica l'analemma sarebbe costituito da un segmento rettilineo in senso est-ovest.
Su altri pianeti l'analemma ha forma diversa da quello terrestre, per esempio su Marte la figura assomiglia ad una goccia.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

nemo0772

nemo0772 Blogger 47 Punti

VIP
Registrati via email