greg91
greg91 - Ominide - 2 Punti
Salva
Mi è stato chiesto dalla professoressa di economia aziendale di scrivere qualche riga sulla differenza tra assegno bancario e circolare.
Potete darmi una mano?
Dreke90
Dreke90 - Genius - 6795 Punti
Salva
L'assegno bancario è uno strumento di pagamento (da ricomprendersi fra i titoli di credito) che consente al titolare di un conto corrente bancario il pagamento di una somma ad un altro soggetto o a se stesso. Il primo assegno bancario fu emesso dalla "Hoare's banck" di Londra nel 1763. In Italia diverse disposizioni di legge trattano dell'assegno bancario, la norma organica in materia è il Regio Decreto 21 dicembre 1933 n° 1736.

Gli assegni circolari sono predisposti dall'istituto bancario quando il denaro necessario al pagamento è già disponibile presso l'istituto stesso.

Si tratta di un titolo di credito all'ordine emesso da un istituto di credito a ciò autorizzato dalla Banca d'Italia, ed è esigibile a vista presso una qualunque sede, succursale o agenzia della banca emittente e come per l'assegno bancario sarà necessario esibire un documento valido e, se richiesta, la presenza di un notaio. Non può essere al portatore in quanto equivarrebbe ad autorizzare le banche a produrre banconote. Il diritto del beneficiario a riscuotere la somma indicata sull'assegno circolare è però trasferibile mediante girata (se di importo inferiore ad € 12.500,00; per importi superiori l'assegno deve essere, come detto, non trasferibile).

Al fine di garantire i beneficiari degli assegni circolari, gli stessi indicano l'importo massimo per il quale possono essere emessi.

Un'altra garanzia è data dal fatto che ogni istituto che li emette deve depositare una cauzione presso la Banca Centrale proporzionata all'ammontare dei titoli emessi.


Preso da qui: http://it.wikipedia.org/wiki/Assegno

spero che ti sia chiaro ora.
cichinella
cichinella - Genius - 5407 Punti
Salva
La differenza di base è innanzitutto data dal valore di un assegno circolare, che da tutti è utilizzato alla stregua del denaro contante. Infatti, mentre l’assegno circolare è un ordine incondizionato dato alla banca che si impegna a pagare una certa somma (con la certezza già dei soldi sul conto corrente), un assegno bancario può essere emesso anche senza fondi (assegno a vuoto).
Possiamo dunque dire che l’ assegno circolare è una modalità di pagamento molto più sicura rispetto all’ assegno bancario.
L’ Assegno Circolare, a differenza di quello bancario ha scritta la denominazione di “Assegno Circolare”.
L’ Assegno circolare è emesso e firmato dalla banca, l’ Assegno bancario è emesso dal correntista, che ne ha copia (matrice) nel libretto degli assegni fornito dall’ istituto di credito.(tratto da http://www.mutuoabitazione.it/2009/11/10/differenze-tra-assegno-bancario-e-assegno-circolare/ )
lino17
lino17 - Eliminato - 24509 Punti
Salva
http://www.consulenzafinanziaria.net/home/servizi%20bancari/assegno.htm
bambolinabella
bambolinabella - Sapiens Sapiens - 1369 Punti
Salva
leggi questo appunto

http://www.skuola.net/economia-ragioneria/economia-assegni.html
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

mc2

mc2 Genius 248 Punti

Comm. Leader
ellis.ant.1

ellis.ant.1 Geek 121 Punti

VIP
Registrati via email