markolino
markolino - Habilis - 230 Punti
Rispondi Cita Salva
Ciao a tutti, avrei bisogno della traduzione in italiano di un pezzo di brano su Robinson Crusoe di Daniel Defoe. Ecco il brano:

It was in vain to sit still and wish for what was not to be had; and this extremity roused my application. We had several spare yards, and two or three large spars of wood, and a spare topmast or two in the ship; I resolved to fall to work with these, and I flung as many of them overboard as I could manage for their weight, tying every one with a rope, that they might not drive away. When this was done I went down the ship's side, and pulling them to me, I tied four of them together at both ends as well as I could, in the form of a raft, and laying two or three short pieces of plank upon them crossways, I found I could walk upon it very well, but that it was not able to bear any great weight, the pieces being too light. So I went to work, and with a carpenter's saw I cut a spare topmast into three lengths, and added them to my raft, with a great deal of labour and pains. But the hope of furnishing myself with necessaries encouraged me to go beyond what I should have been able to have done upon another occasion.

Qualcuno può aiutarmi? Grazie
Francy1982
Francy1982 - Mito - 119085 Punti
Rispondi Cita Salva
Ho tradotto ad impronta senza vocabolario quindi in alcune parti la traduzione è libera, ricontrollala e soprattutto controlla le parole di cui non mi ricordo la traduzione che ti ho evidenziato nel testo! ciauuu

era stato vano sedersi ancora e sperare le cose che non avevo; e questo incitava estremamente la mia applicazione, Noi avevamo diversi riserve di legname, e due o tre grandi riserve di legno, e riserve di topmast (non so tradurla) o due in nella nava;
Io decisi di crollare, di lavorare con essi, e io gettai così molti di essi nel mare come io potevo per il loro peso, legai ognuno con un fune, così che non potevano allontanarsi
Quando ebbi finito io andai nella parte posteriore della nave, e li tirai a me, io ne legai quattro insieme ed entrambe le estremità come potevo, a forma di zattera e uno strato di due o tre piccoli pezzi di assi sopra il loro CROSSWAY (non ho il vocabolario traducila tu). Io scèrii che potevo camminare bene ma non ero abituato a sopportare un peso così grande, i pezzi divennero più leggeri. Così io andai a lavorare e con la sega da Carpentiere io tagliai il TOPMAST di riserva in tre parti e òle aggiunsi alla mi azattera conun gran lavoro di distribuzione e fatica.
Ma la speranza di aiutare me stesso mi incoraggiava ad andare al di la di quello che io avreipotuto fare in ogni altra occasione
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

valevarc

valevarc Tutor 4 Punti

VIP
Registrati via email