diablino
diablino - Sapiens Sapiens - 1517 Punti
Rispondi Cita Salva
salve raga avrei bisogno di un approfondimento esaustivo ma non dispersivo sul paesaggismo in generale..
grazie in anticipo!
Diogens
Diogens - Genius - 66517 Punti
Rispondi Cita Salva
ho trovato questo, forse ti aiuta:

La pittura paesaggistica o pittura di paesaggio è un genere di pittura che ha come soggetto ambienti all'aperto, ritratti dal vero (detti vedute) o ricostruiti idealmente.
La pittura paesaggistica acquistò autonomia iconografica nel XVI secolo grazie soprattutto all'arte fiamminga e tedesca (per citarne uno, Albrecht Dürer) nelle sue forme realistiche, ed in Italia nelle forme idealizzate di ispirazione classica. Grandi paesaggisti nel XVII secolo furono gli olandesi ed il francese Claude Lorrain, mentre nel XVIII secolo mostrarono la loro arte artisti italiani quali Canaletto.
Il Romanticismo venne aperto da William Turner con le sue libere sperimentazioni sulle pitture di paesaggio, a cui fece seguito John Constable, gli esponenti dell'impressionismo, i macchiaioli ed i pittori americani del XIX secolo.
In Italia la pittura paesaggistica ha una lunga tradizione, da Giotto a Michelangelo, da Tiziano al suddetto Canaletto. A questi si aggiungono i più vicini in ordine di tempo: Antonio Ligabue, i macchiaioli Giovanni Fattori, Telemaco Signorini, Silvestro Lega, Vincenzo Cabianca, Giuseppe Abbati, Cristiano Banti e vari altri nomi importanti per arrivare ai nostri giorni con Renato Guttuso.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
Amore e sessualità, quello che non sai sulla tua sicurezza

Lascia un messaggio ai conduttori Vai alla pagina TV

In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

Registrati via email