markolino
markolino - Habilis - 230 Punti
Rispondi Cita Salva
Ragazzi, mi servirebbe la traduzione di questa lettera, scritta da Mary Shelley. Potete aiutarmi? Se trovate la traduzione su qualche sito postatemi anche il link, ma io non l'ho trovata da nessuna parte. Grazie

So strange an accident has happened to us that I cannot forbear recording it, although it is very probable that you will see me before these papers can come into your possession.

Last Monday (July 31st), we were nearly surrounded by ice, which closed in the ship on all sides, scarcely leaving her the sea-room in which she floated. Our situation was somewhat dangerous, especially as we were compassed round by a very thick fog. We accordingly lay to, hoping that some change would take place in the atmosphere and weather.

About two o'clock the mist cleared away, and we beheld, stretched out in every direction, vast and irregular plains of ice, which seemed to have no end. Some of my comrades groaned, and my own mind began to grow watchful with anxious thoughts, when a strange sight suddenly attracted our attention, and diverted our solicitude from our own situation. We perceived a low carriage, fixed on a sledge and drawn by dogs, pass on towards the north, at the distance of half a mile: a being which had the shape of a man, but apparently of gigantic stature, sat in the sledge, and guided the dogs. We watched the rapid progress of the traveller with our telescopes, until he was lost among the distant inequalities of the ice.

This appearance excited our unqualified wonder. We were, as we believed, many hundred miles from any land; but this apparition seemed to denote that it was not, in reality, so distant as we had supposed. Shut in, however, by ice, it was impossible to follow his track, which we had observed with the greatest attention.

About two hours after this occurrence, we heard the ground sea; and before night the ice broke, and freed our ship. We, however, lay to until the morning, fearing to encounter in the dark those large loose masses which float about after the breaking up of the ice. I profited of this time to rest for a few hours.

In the morning, however, as soon as it was light, I went upon the deck, and found all the sailors busy on one side of the vessel, apparently talking to some one in the sea. It was, in fact, a sledge, like that we had seen before, which had drifted towards us in the night, on a large fragment of ice. Only one dog remained alive; but there was a human being within it, whom the sailors were persuading to enter the vessel. He was not, as the other traveller seemed to be, a savage inhabitant of some undiscovered island, but an European. When I appeared on deck, the master said, "Here is our captain, and he will not allow you to perish on the open sea."

On perceiving me, the stranger addressed me in English, although with a foreign accent. "Before I come on board your vessel," said he, "will you have the kindness to inform me whither you are bound?"

You may conceive my astonishment on hearing such a question addressed to me from a man on the brink of destruction, and to whom I should have supposed that my vessel would have been a resource which he would not have exchanged for the most precious wealth the earth can afford. I replied, however, that we were on a voyage of discovery towards the northern pole.

Upon hearing this he appeared satisfied, and consented to come on board. Good God! Margaret, if you had seen the man who thus capitulated for his safety, your surprise would have been boundless. His limbs were nearly frozen, and his body dreadfully emaciated by fatigue and suffering. I never saw a man in so wretched a condition. We attempted to carry him into the cabin; but as soon as he had quitted the fresh air, he fainted. We accordingly brought him back to the deck, and restored him to animation by rubbing him with brandy, and forcing him to swallow a small quantity. As soon as he showed signs of life we wrapped him up in blankets, and placed him near the chimney of the kitchen stove. By slow degrees he recovered, and ate a little soup, which restored him wonderfully.
Diego89
Diego89 - Sapiens Sapiens - 990 Punti
Rispondi Cita Salva
ecco..rivedila un po.....e vedi se ho fatto qualche errore ciao:

Così uno strano incidente è accaduto a noi che non posso sopportare la registrazione, anche se è molto probabile che vedrete me prima di questi documenti non possano entrare in vostro possesso.

Lunedi scorso (luglio 31), ci sono stati quasi circondato da ghiaccio, che ha chiuso in nave su tutti i lati, lasciando a malapena il suo mare-camera in cui ha fatto galleggiare. La nostra situazione è stata un po 'pericoloso, soprattutto per quanto siamo stati compassed da un ciclo molto spessa nebbia. Siamo di conseguenza a laici, con la speranza che qualche cambiamento si svolgerà nel clima e meteo.

Circa due ore la nebbia spazzata via, e ci si svolgerà, si estendeva in ogni direzione, vaste pianure e irregolari di ghiaccio, che sembrava non avere fine. Alcuni dei miei compagni groaned, e la mia mente ha cominciato a crescere con vigile ansiosi pensieri, quando una strana vista improvvisamente attirato la nostra attenzione, e la nostra sollecitudine deviato dalla nostra situazione. Abbiamo percepito un basso trasporto, fissato su una slitta e disegnato da cani, passa in direzione nord, a distanza di mezzo miglio: un essere che aveva la forma di un uomo, ma apparentemente di statura gigantesca, sedeva in slitta, e guidato i cani. Abbiamo visto il rapido progresso del viaggiatore con i nostri telescopi, fino a che egli è stato perso la distanza tra le disuguaglianze di ghiaccio.

Questo aspetto eccitato il nostro incondizionato meraviglia. Siamo stati, come abbiamo creduto, molti cento miglia da qualsiasi terra, ma questa apparizione sembrava indicare che non era, in realtà, così distanti come avevamo supposto. Chiudere, tuttavia, di ghiaccio, non è stato possibile seguire la sua traccia, che avevamo osservato con la massima attenzione.

Circa due ore dopo questo evento, abbiamo sentito la terra di mare, e la prima notte ha rotto il ghiaccio, e liberato la nostra nave. Noi, tuttavia, a definire fino a quando la mattina, temendo di incontrare nel buio quelle grandi masse sciolto che galleggiano circa dopo la rottura del ghiaccio. Ho approfittato di questo tempo di riposare per un paio di ore.

Al mattino, tuttavia, non appena è stato luce, mi sono recato sul ponte e di aver trovato tutti i velisti impegnati su un lato della nave, apparentemente parlando con qualcuno in mare. E 'stato, infatti, una slitta, come quella che avevamo visto prima, che aveva drifted verso di noi nella notte, su un grande frammento di ghiaccio. Un solo cane è rimasto vivo, ma non vi è stato un essere umano all'interno di esso, con il quale i marinai sono stati convincere a entrare nella nave. Egli non è stato, come gli altri viaggiatore sembrava essere, un abitante selvaggia di alcuni isola sconosciuta, ma un europeo. Quando mi è apparso sul ponte, il comandante ha detto: "Qui è il nostro capitano, ed egli non consente di perire in mare aperto."

A percepire me, lo straniero indirizzata a me in inglese, anche se con un accento straniero. "Prima di venire a bordo vostra imbarcazione," ha detto, "avete la gentilezza di informarmi whither si sono tenuti?"

È possibile concepire il mio stupore a sentire una questione del rivoltemi da un uomo in una situazione di distruzione, e al quale avrei dovuto supporre che la mia nave sarebbe stata una risorsa che non avrebbe scambiato per la ricchezza più preziosa della terra possono permettersi. Ho risposto, tuttavia, che siamo stati a un viaggio di scoperta verso il polo nord.

Su questo è comparso soddisfatti, e acconsentito a venire a bordo. Buon Dio! Margherita, se si avevano visto l'uomo che così capitolò per la sua sicurezza, la vostra sorpresa sarebbe stato immenso. Il suo arti sono stati quasi congelati, e il suo corpo terribilmente emaciato di fatica e sofferenza. Non ho mai visto un uomo in una condizione miserabile. Abbiamo provato a portarlo in cabina, ma non appena aveva quitted l'aria fresca, ha fainted. Siamo di conseguenza lo ha portato indietro sul ponte, e restaurata a lui di animazione con lo sfregamento brandy, e costringendo lui a inghiottire una piccola quantità. Non appena ha mostrato segni di vita che lui avvolto in coperte, e lui collocato vicino alla canna fumaria della stufa della cucina. Di lento gradi ha recuperato, e mangiato un po 'di minestra, che lui meravigliosamente restaurato.
markolino
markolino - Habilis - 230 Punti
Rispondi Cita Salva
Grazie mille
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

mc2

mc2 Genius 208 Punti

Comm. Leader
Corra96

Corra96 Moderatore 3217 Punti

VIP
Registrati via email