INTERPRETAZIONE MICRO E MACROSCOe PICA ED ENERGIA INTERNA

Interpretazione microscopica e macroscopica.
(Inizio con una piccola prefazione):
Spesso esiste la necessità di determinare le cause per le quali si hanno fenomeni di riscaldamento o raffreddamento di un corpo. Tali risposte sono giunte da un'analisi microscopica e un'analisi macroscopica dei sistemi, sicuramente non scorrelate fra loro.
Il primo con parole semplici può essere definito quando studiamo attentamente ciascuna particella di un corpo (si va ad analizzare energia cinetica traslatoria e rotazionale di ogni singola molecola. Da questa considerazione cinetica dell'energia nasce il termine di temperatura cinetica). Mentre il secondo caso è quando i corpi sono presi nella loro complessità (ad esempio limitandosi a determinare la temperatura con un termometro a mercurio o alcol).

ENERGIA INTERNA

Per esempio assumiamo un modello, nel quale sappiamo che le molecole( considerate come sfere rigide, in relazione con gli altri corpi attraverso urti puramente elastici), a causa dei loro movimenti casuali e sempre continui sono dotati sia di energia cinetica che di quella potenziale( che viene intesa come la conseguenza delle forze con cui esse interagiscono fra loro. Da qui ne deriva quindi che l' energia interna corrisponde alla somma di tutte le forme di energia possedute dalle sfere rigide(molecole),che pongono un sistema. In particolare la loro energia interna (in situazioni ideali) è funzione puramente della temperatura del corpo.

Registrati via email