xpinkyx di xpinkyx
Ominide 160 punti

Evaporazione

Le molecole di liquido contenuto in un recipiente aperto che riceve calore da una sorgente o anche solo dall'ambiente esterno, incrementano la propria energia e si urtano tra loro e con lemolecole del recipiente. Questi urti forniscono alle molecole dello strato superficiale l'energia necessaria per vincere le forze di legame che le tengono unite al resto della massa liquida. Le molecole che si distaccano vanno nell'ambiente esterno e passano allo stato aeriforme.
Tendenza di vapore è la tendenza del liquido a evaporare; si misura mediante il valore della pressione esercitata dal vapore in equilibrio con il proprio liquido.

Calore latente

Il calore latente è quel calore che viene fornito a un corpo che effettua un passaggio di stato e che non si manifesta con l'innalzamento di temperatura rimanendo nascosto in uno dei due stati precedenti del corpo, e pronto a liberarsi nuovamente quando il corpo viene riportato allo stato iniziale.
Il calore latente di passaggio di stato è il rapporto tra la quantità di calore che si deve fornire alla massa di una sostanza con temperatura costante e la massa stessa.
C1= Q/m unità C1=unità Q/unità m= cal/g

Registrati via email