Ominide 34 punti

Le reazioni vincolari
Un vincolo è tutto ciò che limita la libertà di movimento di un corpo. La forza che un piano (non necessariamente orizzontale) esercita sui corpi su di esso appoggiati è diretta perpendicolarmente al piano stesso, ha una intensità tale da annullare esattamente la forza con cui il corpo preme sul piano, e si chiama reazione vincolare.
La tensione della fune ha una intensità tale da annullare le forze che tirano il corpo ad essa legato, ed è diretta lungo la fune.

L'attrito Statico
L'attrito statico è una forza che si oppone alle eventuali altre forze annullandole completamente finchè queste sono deboli, ma se diventano sufficientemente intense l'attrito sparisce.La massima forza F a cui l'attrito riesce ad opporsi (forza di distacco) risulta essere proporzionale alla forza con cui il corpo preme sulla superficie di contatto (forza premente) Fp cioè : Fmax = K * Fp . Il coefficiente di proporzionalità K prende nome di coefficiente di attrito statico. Conoscendo la forza premente e la forza di distacco, il coefficiente di attrito statico si calcola mediante la formula : K = Fmax : Fp.

Registrati via email