ioelei di ioelei
VIP 1917 punti

I principi della dinamica.

La Dinamica si fonda su tre principi:
1) principio di inerzia ( che definisce l'inerzia): afferma che un corpo tende a restare nel suo stato cinematico di quiete o di moto rettilineo uniforme fino a quando una causa esterna (forza) non interviene a modificare tale stato. Questo principio definisce l'inerzia, che è la tendenza che ha un corpo di permanere nel suo stato cinematico di quiete o di moto rettilineo uniforme fino a quando non interviene una forza a modificare tale stato.

2) il secondo principio della dinamica è rappresentato dalla relazione seguente, che definisce il concetto di forza:

[math]\vec{F}= m\cdot \vec{a}[/math]

La quantità

[math]m[/math]
definisce la massa inerziale di un copro, e si misura in chilogrammi
[math]kg[/math]
nel S.I. La relazione precedente afferma che la forza è una grandezza vettoriale proporzionale all'accelerazione alla quale è sottoposto il corpo stesso. Essendo, nel S.I., l'accelerazione misurata in
[math]m/s^2[/math]
, si definisce come unità di misura della forza il Newton, secondo la relazione

[math] 1\ N=1\ kg\cdot m/s^2[/math]

3) il terzo principio della dinamica detto anche principio di azione e reazione afferma che se un corpo A esercita un'azione (forza) su un corpo B, il corpo B eserciterà, sul corpo A, una reazione uguale e contraria. Tale reazione risulta una forza di bilanciamento del sistema sottoposto all'azione principale, e, in generale, determina quelle che vengono definite "reazioni vincolari": ad esempio la reazione di un tavolo sottoposto al peso di un oggetto o la reazione di un filo che tende a mantenere legato al centro il moto di un oggetto lungo una traiettoria circolare.

Hai bisogno di aiuto in Meccanica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email