Home Invia e guadagna
Registrati
 

Password dimenticata?

Registrati ora.

Pendolo - Relazione

Relazione che offre una spiegazione di un esperimento sul pendolo.

E io lo dico a Skuola.net
Relazione sul pendolo

Materiale utilizzato: un pendolo costruito con un filo di cotone e un bullone, un sostegno (chiave del 10), un cronometro e un goniometro.
Unità e strumenti di misura: il pendolo è lungo un metro e cinquanta centimetri, il cronometro ha come unità di misura il secondo e il goniometro, il grado.
Sensibilità degli strumenti: del cronometro è 0,1 secondo e del goniometro il grado.

Svolgimento
Per prima cosa ho costruito il pendolo agganciando un bullone (95 grammi) a un filo di cotone. Come sostengo ho utilizzato una chiave del dieci e l’ho fissata sotto un libro.
Dopo di che ho misurato il periodo del pendolo. Ho fatto compiere al pendolo quindici oscillazioni e poi ho calcolato il rapporto tra il tempo totale e le oscillazioni:
Tempo totale(s): 34.9
Oscillazioni: 15
Periodo (s): 2.3

La misura è affetta da errori casuali perché all’inizio facciamo partire il cronometro a volte in ritardo, altre volte in anticipo rispetto a quando incomincia l’oscillazione.
Invece alla fine, fermiamo il cronometro qualche volta in ritardo, altre volte in anticipo rispetto a quando finisce l’ultima oscillazione.

In seguito ho misurato il periodo facendo partire il pendolo da diversi gradi:
Gradi angolo: 20°
Tempo totale (s): 34.4
Oscillazioni: 15
Periodo (s): 34.4:15 = 2.3

Gradi angolo: 10°
Tempo totale (s): 34.6
Oscillazioni: 15
Periodo (s): 34.6:15 = 2.3

Gradi angolo: 5°
Tempo totale (s): 34.8
Oscillazioni: 15
Periodo (s): 34.8:15 = 2.3

L’angolo l’ho misurato con il goniometro e posso notare che, se il pendolo parte da diversi gradi d’angolo, il periodo rimane lo stesso.
Dopo ho provato a calcolare il periodo di un pendolo, ma con un altro pesetto: il chiodo con massa di 7 g. Voglio verificare che, se cambia la massa, cambia anche il periodo.

Tempo totale (s): 34.8
Oscillazioni: 15
Periodo (s): 34.8:15=2.3

A questo punto si può notare che il periodo del pendolo non è influenzato dalla massa.

Conclusioni: Dopo questo esperimento ho potuto verificare che il tempo delle oscillazioni e la lunghezza del pendolo sono direttamente proporzionali,cioè che il loro rapporto è sempre costante.
Registrati via email
Skuola University Tour 2014