Ominide 30 punti

Legge di Hooke

Obiettivo dell'esperienza
Verificare la legge di Hooke.

Strumenti utilizzati
Asta metrica (sensibilità 1 mm, portata 900 cm, composta da traguardi che sono gli indicatori mobili di misura e un appoggio con piedi di botte), un’asta di sostegno a cui era agganciata la molla a cui erano appesi i pesetti (da 0,050 Kg).

Calcoli
Abbiamo trasformato tutte le masse in Forza Newton, per trovare la K abbiamo fatto Forza peso/Allungamento poi ho fatto la media tra tutte la K che è di 19,57.

Cenni storici

Più di tre secoli fa lo scienziato inglese R. Hooke enunciò la seguente legge F=K oppure F/x = K.
Un corpo perfettamente elastico subisce una deformazione proporzionale alla sua forza.

Procedura

Abbiamo applicato una molla all’asta di sostegno, vi abbiamo affiancato un asta metrica e abbiamo misurato la lunghezza di basa della molla. Poi abbiamo attaccato alla molla uno per uno dei pesi da 50 grammi e ogni volta abbiamo misurato la lunghezza della molla. Alla fine abbiamo preso tutti i dati, abbiamo trasformato la massa dei pesetti in Newton e abbiamo fatto un grafico al computer e abbiamo calcolato la costante K.

Conclusioni
Siamo riusciti nel nostro intento cioè nel trovare K e di usare la legge di Hooke; alla fine, commentando i risultati di tutti i K trovati dalla classe, ci siamo accorti che non erano uguali: infatti l’asta metrica aveva la sensibilità del millimetro; abbiamo fatto la media tra tutti i K e la risultante e stata 19,57. K cambia a seconda del tipo di molla, infatti pur avendo avuto molle diverse tra il mio gruppo e quello dei miei compagni il valore di K cambiava molto.

Registrati via email