Forza elettrica e magnetica

Viene rappresentato lo spazio interno a un condensatore piano in un campo magnetico. Le linee di campo elettrico sono rivolte verso dall’armatura + a quella – e le linee di campo magnetico sono perpendicolare alla pagina uscente da essa. Su un elettrone il campo elettrico presente nel condensatore esercita una Fq dovuta al campo magnetico. Se Fe e Fq hanno lo stesso modulo, l’elettrone risente di una F uguale al vettore nullo. Per il primo principio della termodinamico, questo si muove in moto rettilineo uniforme v=E/B. Cioè se tutte le particelle del fascio hanno la stessa velocità,possiamo misurarla trovando quanti valori di E e B lasciano il fasciano non deviato. Se hanno velocità diversa,passano attraverso il foro fatto dallo schermo solo le particelle che hanno E/B. Infatti per le particelle più lente la forza elettrica prevale sulla magnetica e generano una deflessione nel verso Fe. Su quelle più veloci si esercita una forza magnetica più intensa ed esse sono deviate nel verso Fq. Solo quelle con velocità voluta restano indefesse e passano oltre lo schermo.Il dispositivo è un discriminatore di velocità.

Registrati via email