MISURA DI GRANDEZZE FISICHE

L’osservazione di qualsiasi fenomeno,prende validità solo quando gli vengono associate proprietà che possono essere descritte con valori numerici. Queste vengono chiamate grandezze fisiche a cui vengono accostati determinati strumenti: ad esempio il metro per misurare la lunghezza e il termometro per la temperatura.
Misurare significa:
confrontare le grandezze di cui vogliamo conoscere il valore con l’unità di misura scelta e quindi trovare quante volte tale unità di misura è contenuta nella grandezza da misurare.
L’unità di misura:
è la grandezza a cui corrisponde il valore 1 e che si assume come riferimento della misura.
L’aver scelto uno strumento e una unità di misura per misurare una grandezza fisica, vuol dire avergli dato una definizione operativa.
Oltre al metro e al chilogrammo,per misurare la lunghezza e il peso, vengono usate anche altre unità di misura in altri paesi:la iarda, i piedi e i pollici per la lunghezza e le libbre e le once per il peso. Gli scienziati per facilitare le comunicazioni, hanno stabilito quali sono le grandezze fisiche da considerare fondamentali, e le unità di misura per queste.
Le grandezze fondamentali sono indipendenti dalle altre grandezze,si esprimono con una sola unità di misura definita in maniera indipendente dalle altre unità di misura.
L’insieme delle sette grandezze fisiche e delle rispettive unità di misura,prende il nome di Sistema Internazionale (S.I.)
Le grandezze derivate sono correlate a più grandezze di quelle fondamentali:sono espresse da relazioni matematiche tra più grandezze fondamentali e le loro unità di misura dalle stesse relazioni tra le relative unità di misura fondamentali.

MISURE DIRETTE E INDIRETTE

La misura di una lunghezza può essere effettuata mediante un confronto diretto tra la grandezza assunta come campione e quella da misurare. Questo è un esempio di misura diretta di una grandezza fisica. Per le grandezze derivate la misura si ottiene dalla relazione matematica che avviene tra le grandezze misurate direttamente e la grandezza da determinare.
Superficie e volume invece sono esempi di grandezze fisiche il cui valore si determina attraverso una misura indiretta. Non sempre le grandezze fondamentali si possono misurare direttamente; la temperatura è un esempio.

LA SCELTA DELLO STRUMENTO

Le caratteristiche di uno strumento di misura sono molteplici, tra le più importanti ricordiamo la portata e la sua sensibilità.
Portata:valore massimo della grandezza che uno strumento riesce a misurare
Sensibilità:è la frazione più piccola della grandezza che uno strumento può apprezzare

Registrati via email