Skreech di Skreech
Ominide 149 punti

Un corpo si mantiene in equilibrio, in una certa posizione, quando posto in stato di quiete in quella posizione, esso vi permane. Vi sono tre esempi di equilibrio: stabile, instabile e indifferente.

STABILE

Una posizione di equilibrio si dirà stabile se, spostato di poco il corpo da quella posizione, esso ritorna nella posizione iniziale.
ESEMPIO:
Una pallina nella buca. Qualora la muovessimo di poco, essa ritornerebbe nella buca.

INSTABILE

Una posizione di equilibrio si dice instabile se, spostata di poco da quella posizione, il corpo si allontana.
ESEMPIO:
Un uovo sulla cima di un monte. Se lo si muove cadrà e non tornerà nella posizione iniziale.

INDIFFERENTE

Una posizione di equilibrio si dice indifferente se il corpo, spostato di poco da quella posizione, rimane sul piano.
ESEMPIO:
Un sasso sulla strada. Se lo muoviamo, esso rimarrà sempre sul piano in cui ci troviamo (la strada).

Quindi si avrà una condizione di equilibrio se le forze che agiscono su di un corpo sono pari a 0.

Registrati via email