L'equilibrio dei corpi

Un corpo puntiforme (assimilabile ad un punto) sottoposto ad una forza (F) sta in equilibrio quando applichiamo una forza (R) uguale e contraria alla prima


    Momento di una forza: sia dato un vettore e un punto fuori di esso si definisce "momento" la forza per la distanza dal punto
    Es.:
    F=15n (newton)
    d=4m (metri)
    M=F*d=60nm (newton*metri)


    Baricentro: Il baricentro è il punto di applicazione delle forze. Per individuare il baricentro di un corpo qualsiasi si appende il corpo a due punti distinti, l'incontro delle linee d'azione ci da il baricentro


    L'equilibrio stabile, instabile e indifferente: Dato un corpo e una forza ci calcoliamo il baricentro del corpo:
    1)se il punto di applicazione della forza è al di sopra del baricentro si dice che l'equilibrio è stabile
    2) se il punto di applicazione delle forze è al di sotto del baricentro si dice che l'equilibrio è instabile.
    3)se il punto di applicazione della forza coincide con il baricentro l'equilibrio si dice indifferente.

Registrati via email