selmani di selmani
Bannato 221 punti

Che cos'è la fisica?
La fisica è la scienza che studia la natura traendone delle legge universali, ad esempio la gravità, l'elettromagnetismo, i quanti, la forza nucleare (forte e debole)...

Cos'è una legge fisica?
Una legge fisica è una "regolarità" della natura esprimibile in forma matematica.
Le leggi fisiche sono universali, cioè non sono valide per un singolo fenomeno, ma sono anzi sempre valide.
Galileo Galilei fu il primo ad utilizzare un metodo scientifico per dimostrare una legge fisica.

Di che cosa si occupa la fisica?
Esistono più tipi di fisica: quella classica, ad esempio, di cui si occupò Galileo, studia la meccanica, la termodinamica, l'acustica, l'ottica e l'elettromagnetismo.
A partire dal novecento, si fecero poi strada la relatività e la meccanica quantistica.
Con la scoperta della fisica quantistica la fisica subì dunque un'ulteriore differenziazione in fisica atomica, fisica dello stato solido, fisica nucleare, fisica delle particelle, astrofisica, cosmologia...

Che cos'è una grandezza fisica?
Una grandezza fisica è una caratteristica di un oggetto o di un fenomeno che può essere misurata.

Come si misura una grandezza fisica?
Per misurare una grandezza fisica bisogna confrontarla con l'unità di misura campione.

Come si definisce operativamente una grandezza fisica?
Per definire operativamente una grandezza fisica bisogna stabilire il procedimento di misura e scegliere un campione come unità di misura.

Quali sono le grandezze fondamentali?
Le grandezze fondamentali sono molte. Le principali sono: lunghezza, tempo, massa, temperatura.
Il SISTEMA INTERNAZIONALE DI MISURA stabilisce le unità di misura da attribuire a ciascuna grandezza: il metro per le lunghezze, il secondo per il tempo, il chilogrammo per le masse e il grado kelvin per le temperature.

Un secondo è il tempo che un atomo di cesio 133 impiega per oscillare 9192631770 volte.
Il metro è definito come la distanza percorsa dalla luce nel vuoto in 1/299729458 di secondo.
Il kg è la massa di un cilindro di platino iridio con il diametro di 0,039 m.

Che cos'è una conversione?
Una conversione è la trasformazione da una unita di misura ad un'altra.
Per attuare tale conversione o renderla più semplice è spesso conveniente ricorrere alla "notazione scientifica".
La notazione scientifica consiste nello scrivere un numero moltiplicando per 10 o una sua potenza fino ad avere una sola cifra dopo la virgola:
es. 0.000000014=1.4*10^(8)
es. 2000=2*10(4)

Registrati via email