Ominide 3880 punti

Gli idola non solo assediano la mente umana rendendo difficile l'accesso alla verità ma continuerebbero a nuocerci anche durante il processo di instaurazione delle scienze se l'uomo non li combattesse. La teoria degli idoli rende coscienti gli uomini delle false nozioni che ingombrano la loro mente. Gli idoli sono di quattro generi diversi:
-della tribù(idola tribus)= Tutti quei pregiudizi che si basano sulle cattive interpretazioni del genere umano su dei significati che noi vogliamo dare a delle cose che in realtà non possiamo conoscere. sono fondati su una stessa natura e inoltre l'intelletto umano subisce l'influenza della volontà e degli affetti.
-della spelonca(idola specus)(caverna):sono tutti i pregiudizi del soggetto,individuali che nascono dalla conoscenza sbagliata di qualcosa. Essi derivano dall'individuo singolo infatti ciascuno di noi ha una spelonca all'interno in cui la luce della natura si disperde e si corrompe per varie cause come l'educazione o le abitudini.

-del foro(idola fori)= derivano dai rapporti che gli uomini hanno tra loro e sono legati al linguaggio.
-del teatro(idola theatri)= Sono tutti quei pregiudizi che sono legati alla cattiva comprensione di determinate cose. Quando non ci si spiega bene e si creano dei fraintendimenti. Bacone classifica tre tipi di idoli del teatro:sofistici,basati sulle esperienze comuni non provate;empirici,basati su pochi esperimenti accurati;superstiziosi,basati su una mescolanza acritica della filosofia con la teologia e con le tradizioni.

Registrati via email