Ominide 4082 punti

L'orientamento filosofico di Bernardino Telesio

Telesio intende indagare la natura per quello che realmente è, cioè secondo i principi che la costituiscono (iuxta propria principia), rifiutando ogni forza metafisica o magica, ossia trascendente.
In questo indirizzo, che Telesio si propone, è evidente l'opposizione contro Aristotele e gli Aristotelici e contro la tendenza di alcuni pensatori rinascimentali che si servivano dell'astrologia e della magia per spiegare i fatti naturali.
Telesio vuole dunque instaurare un metodo rigorosamente scientifico che tenga conto dei caratteri reali e concreti della natura e che usi come unico mezzo per conoscere tali caratteri l'esperienza sensibile, con la quale soltanto l'uomo può accostarsi immediatamente alle cose.

Scrive Telesio nella sua "La natura secondo i propri principi": "Coloro che prima di noi hanno scrutato la costruzione d questo mondo e la natura delle cose in esso contenute, sembra che abbiano lavorato molto con poco risultato. Che cosa infatti son riusciti a vedere, se tutti i loro discorsi contrastano gli uni con gli altri e con le cose? Convien credere che ad essi sia accaduto che, non avendo osservato le cose stesse e le loro forze, come occorreva, abbiano essi posto nelle cose quella grandezza della quale sembravano ad essi fornite."

Hai bisogno di aiuto in Filosofia Moderna?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email