Eliminato 643 punti

Spinoza

Concezione di Dio

È Sostanza unica (come lo è appunto Dio), eterna, infinita (non è mai nata e non perirà), Causa di se stesso (non è stata creata da nulla) e Natura naturans (cioè creatrice).
La Sostanza spinoziana può essere considerata come una causa immanente nelle cose; essa è necessità, mente le cose create sono possibilità
L’attributo di Dio viene definito da Spinoza come ciò che è nella Sostanza ed è concepito per sé
Degli infiniti attribuiti di Dio, l’uomo ne conosce solo due: il pensiero (res cogitans) e l’estensione (res extensa).

Concezione dell’Universo

È invece Natura naturata ed è costituito da modi finiti ed infiniti.
Il modo viene definito da Spinoza come ciò che è nella Sostanza ed è concepito per la Sostanza.
- Modi finiti: le idee e i corpi.

- Modi infiniti: intelletto infinito, movimento infinito.
Tipi di conoscenza, secondo Spinoza:
-empirica: sensazione e immaginazione; (produce idee confuse e vaghe)
-razionale: quella inerente la ragione; (produce idee adeguate comuni a tutti gli uomini)
-intuitiva: che riguarda l’intelletto e la volontà; (produce idee adeguate relativamente alle cose)

Concezione politica

-Spinoza auspica uno Stato Liberale e Laico: la religione per lui rappresenta solo un esercizio morale, utile ad indurre l’uomo all'obbedienza nei confronti di .

Hai bisogno di aiuto in Filosofia Moderna?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email