Genius 3813 punti

Schopenahuer

L’ARTE
L’esperienza estetica viene considerata come la prima forma di liberazione dalla volontà. L’uomo, contemplando un bel quadro, leggendo un bel libro o ascoltando un brano musicale, riesce a dimenticare se stesso e il suo dolore.
La tragedia, per esempio, esprime e oggettiva il dolore di ogni essere vivente, lo rende universale e ci libera da esso permettendoci di contemplare la natura stessa della vita. Gli uomini, infatti, quando riescono a capire che il proprio dolore non è che il riflesso del dolore di ogni essere vivente, allora superano la propria individualità e si sentono come rassicurati.
Schopenhauer dà grande rilievo anche alla musica, la forma d’arte più universale, in quanto è del tutto indipendente dal mondo dei fenomeni e nel suo linguaggio universale, ci fa cogliere l’essenza del mondo, proprio come la filosofia.

Registrati via email