Ominide 12 punti

Romanticismo

Il periodo che va dal criticismo di Kant all'idealismo di Hegel, Fichte, Schelling è detto Romaniticismo. Questo nasce nell'area tedesca, grazie anche al movimento Sturm un Drang, le tematiche essenziali di questo movimento sono:
-La centralità del sentimento;
-Il problema riguardante l'infinito;
-La dimensione della storia;
-L'importanza dell'arte.

Per quanto riguarda il problema dell'infinito, si parla di una contrapposizione che si aveva tra il voler definire della rivoluzione scientifica e l'idea che si aveva nel romanticismo che vedeva l'uomo una creatura aperta all'infinito.

La dimensione della storia, altra tematica essenziale, era rapportata all'illuminismo che vedeva nella storia il regno delle tenebre poiché si aveva una visione ottimistica solo sul futuro e la scienza, mentre per il romanticismo si doveva recuperare il passato poiché si riteneva che "noi stessi siamo figlie della nostra storia".

Si può dire che per il romanticismo l'arte era molto importante, infatti, a differenza dell'illuminismo, che vedeva il sapere vero in quello scientifico, il romanticismo riteneva che nell'arte ci fosse il genio.

Inoltre si parla di politica che affonda le sue radici nel tradizionalismo, e quindi nella storia. De Meistre, padre del tradizionalismo, afferma che le nostre radici sono affondate nel cristianesimo e quindi introduce l'idea che i popoli debbano essere guidati da un'aristocrazia di dotti. Infatti egli afferma che ogni fase storica basata sull'odio del passato e sull'utopia di un governo popolare è fallita e sarà destinata a fallire.

Registrati via email