bebe di bebe
Genius 6517 punti

IL ROMANTICISMO

L’illuminismo finì vittima delle sue conseguenze: alla ragione astratta si oppose il sentimento, all’universalismo politico il nazionalismo, al deismo il Cristianesimo. L’uomo non fu più considerato al di fuori della sua storia, astratto dalla patria e dalla tradizione in cui era nato, ma proprio un essere storico, nato attraverso le lente e continue modificazioni della tradizione: lo Stato non venne più concepito astrattamente come “contratto sociale”, ma come frutto dell’evoluzione storica.
ROMANTICISMO: è caratterizzato da sentimento e storia che furono i due motivi costanti della letteratura e della filosofia
→ In Germania e in Italia: ancora smembrate in una serie di piccoli staterelli, fu un moto di progresso verso l’unità, un moto di liberalismo culminante nella formazione dello Stato unitario.
GERM.- IDEALISMO: sviluppando la creatività dello spirito, introdotta da Kant, conclude in un monismo idealistico( tutto è idea e pensiero) dove natura e spirito coincidono, e in cui la personalità individuale si annulla mentre viene ad essere esaltato lo stato, quasi ragione incoronata nella storia
ITALIA-SPIRITUALISMO: riallacciandosi al realismo greco e cristiano, conclude in un pluralismo teologico (essere che salva la libertà di tutti gli esseri) ove è salva la trascendenza dell’Assoluto e la libertà dei singoli individui, pur immersi nel flusso storico della tradizione della Patria. Dio non coincide con la realtà! Ma è alla sua origine.

Entrambi gli indirizzi filosofici danno importanza all’arte e alla storia
1. romanticismo tedesco- interpreta l'arte come assoluta creatività dell’individuo, che può anche distruggerla, disprezzando la sua opera, e spesso finisce in un pessimismo più cupo. Mentre la storia la storia si autogiustifica e non si può giudicare, perché nulla la trascende
2. romanticismo italiano- interpreta l'arte come missione, e il poeta come un vate della nazione di cui rinnova la coscienza ricordandone la storia. la storia è qui intesa vichianamente (VICO: storia è il cammino verso Dio che collabora con l’uomo) come provvidenza, cioè progressivo sviluppo verso un Essere trascendente che lo giudica →In Francia, dove l’unità era già stata raggiunta, si ebbe un moto di reazione, un ritorno all’antico regime.↓
FRANCIA TRADIZIONALISMO: celebrava il culto del passato facendone derivare passivamente ogni valore religioso/politico

Registrati via email