Ominide 13147 punti

Pico della Mirandola, è un filosofo dell’accademia fiorentina. Egli, afferma che esiste un unica Verità, universale ed eterna che si rivela agli uomini in modi e in forme diverse in base alle varie epoche storiche: la fonte di questa verità è Dio.
Pur analizzando le diverse dottrine filosofiche e religiose, bensì sembra che dicano cose diverse, in realtà hanno un nucleo di verità in comune. Inoltre, per impossessarsi della Verità, bisogna impossessarsi dell'eredità delle filosofie e delle religioni del passato, poichè ognuna di queste ha contribuito a disvelare la verità.
Pico della Mirandolala, infatti ha una concezione paritetica delle varie dottrine, poiché per lui non esiste nè una filosofia, nè una religione superiore a tutte le altre.

L'ideale a cui tende Pico è:
la Pax Philosophica ovvero la concordia tra le dottrine, la cui conseguenza è la Pax Christiana ovvero l'armonia tra gli uomini.
Una ha carattere teorico (la pax philosophica), l'altra ha carattere pratico (la pax cristiana), nel senso che in nome delle differenti correnti di pensiero filosofico e religioso sono nate dispute, però, se si individua un nucleo comune a tutti si arriverà finalmente alla pace.

Hai bisogno di aiuto in Filosofia Moderna?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email