marydo di marydo
Ominide 51 punti

Karl Marx

Marx parte dalla realtà e la sua filosofia si occupa dell’uomo non attraverso dibattiti astratti ma attraverso la prassi (l’azione). Questa azione deve essere messa in atto dal proletario, poiché essa è la classe che viene sfruttata dalla borghesia. Il proletario non si riconosce(si aliena) dal punto di vista socio-economico:
• L’uomo è alienato rispetto al prodotto(poiché non potrà possedere quello che produce)
• L’uomo è alienato rispetto all’attività produttiva(perché il lavoro lo rende bestia)
• L’uomo è alienato rispetto a se stesso(perché il lavoro dovrebbe essere creatività ma la catena di montaggio rende il suo lavoro meccanico).
• L’uomo è alienato rispetto alla classe sociale(perché l’uomo viene riconosciuto in una classe di sfruttati).

IL MANIFESTO
La prima opera di Marx è il Manifesto in cui le tematiche fondamentali sono:
• Le forze di produzione,cioè i mezzi e i metodi di produzione.
• Rapporti di produzione,cioè le relazioni che intercorrono tra le forze di produzione.
Esse formano la struttura della società. Essa può condizionare la sovrastruttura: se non cambia la struttura non cambierà nemmeno la sovrastruttura.

IL CAPITALE
Il capitale ha come oggetto di studio la merce che ha un valore d’uso e un valore di scambio: il primo equivale al bene che l’oggetto può avere per noi; il secondo è l’equivalente di quel prodotto in un altro o in denaro.
Il pluslavoro è il tempo di lavoro estorto e non pagato. Il lavoratore non viene retribuito sufficientemente rispetto al lavoro eseguito. Il pluslavoro produce il plusvalore (denaro in più) che viene incamerato dal capitalista come prodotto. Il capitalista tende sempre ad aumentare il plusvalore e abbiamo:
• Il plusvalore assoluto: aumenta al massimo la giornata lavorativa.
• Il plusvalore relativo: incremento di mezzi più tecnologici per rendere l’attività competitiva.
Il capitalista deve anche considerare il saggio di profitto, se esso aumenta in modo considerevole vi sarà una crisi di sovrapproduzione(si producono più oggetti di quelli che possono essere venduti).
L’obiettivo di Marx è quello di creare una realtà comunista con l’eliminazione delle classi.

Registrati via email