nikina di nikina
Ominide 74 punti

Illuminismo

E' un movimento complesso che interessa tutte le forme di vita dell'uomo: la filosofia, la letteratura, l'arte e soprattutto il mondo scientifico. Anzi, proprio per sua caratteristica l'Illuminismo è l'esaltazione della ragione, del razionale e quindi della scienza. Nasce come movimento filosofico alla fine del '600 e si evolve a poco a poco diventando movimento Europeo. Luogo di origine è l'Inghilterra, ma presto i più importanti illuministi riuniti nell'Enciclopedia sono i francesi per cui tale movimento diventa importantissimo in Francia. L'Illuminismo prende il nome dai "Lumi della Ragione" che illuminano il buio dell'ignoranza, della superstizione, dei preconcetti per evidenziare come la Ragione, che è la caratteristica di tutti gli uomini, renda appunto tutti gli uomini uguali. Questo concetto apparentemente semplice è in realtà rivoluzionario perchè sconvolge totalmente le basi della società. Se gli uomini sono tutti uguali perchè possiedono tutti la Ragione, ad esempio si devono rifare i codici e le leggi, si devono abolire i privilegi, si deve cancellare la schiavitù e si deve togliere l'assolutismo dispotico di origine Divina. Qualunque potere appartiene al popolo, che lo delega al sovrano il quale deve farsi aiutare da tecnici capaci e non da nobili ignari, perchè l'obbiettivo è il bene della società .I Lumi della Ragione portano grandi conseguenze anche in letteratura, in arte e in filosofia. Ad esempio in politica nasce il dispotismo illuminato, cioè il potere del sovrano deve provvedere al bene del popolo con riforme e interventi a suo favore. La scienza è la disciplina che nell'Illuminismo diventa sovrana, perchè nella scienza la Ragione produce gli effetti più clamorosi. Infatti nel settecento illuminista tutte le scienze trionfano: matematica, fisica, chimica, biologia, anatomia, astronomia, medicina e via dicendo, con numerose scoperte e invenzione di cui anche oggi godiamo i frutti. La strada aperta dalla ricerca scientifica non si fermerà più perchè anche noi oggi usiamo il cosiddetto "metodo sperimentale" attuato dagli studiosi illuministici.

Registrati via email