Vita

Søren Aabye Kierkegaard nacque a Copenaghen nel 1813 in una famiglia pietista (protestanti che professano il primato della vita interiore). Nel 1830 si iscrisse alla facoltà di teologia dell'università di Copenaghen, nel 1840 divenne pastore e conobbe il filosofo Schelling. Nel 1855 morì a Copenaghen dopo aver compiuto la sua opera più importante: "Enter-Eller".

Pensiero filosofico

La filosofia di Kierkegaard è caratterizzata dall'attenzione all'esistenza e al rifiuto delle filosofie razionalistiche (per questo critica Hegel e la legge morale di Kant. Mentre Hegel diceva che la filosofia non doveva essere edificante, Kierkegaard sottolinea la centralità dell'esperienza religiosa rispetto al sapere intellettuale). Nell'esistenza egli distingue 3 forme di vita:
-Estetica (ricerca del piacere: l'esteta é incapace di scegliere e vive in maniera frammentata; vi è l'esempio di Don Giovanni);

-Etica (vi é il passaggio dalla frammentazione all'universalità grazie al matrimonio: per questo fa l'esempio del buon marito impersonificato dall'assessore Wilhelm);
-Religione (vi è il superamento dell'universalità accettando di vivere il paradosso della fede; per questo fa l'esempio di Abramo).
I primi 2 stadi portano all'angoscia e alla disperazione per questo l'uomo tende ad avvicinarsi a Dio: questo è lo scopo della filosofia di Kierkegaard che spinge a fare salti logici. La religione non porta però alla pace dell'esistenza ma trasforma la verità in un'esperienza soggettiva dominata dall'angoscia (sentimento di paura davanti all'incertezza) e dalla disperazione (sentimento di perdita di ogni possibilità che può portare al suicidio).
Primo paradosso: Dio è vero uomo e vero Dio.
Secondo paradosso: nella sconfitta vi è la vittoria.
Kierkegaard s'opponeva al razionalismo hegeliano con l'irrazionalismo (il genio storico di Hegel diventa genio religioso). Per Kierkegaard Dio si manifesta nell'arte e va a caccia dell'uomo che vaga in una foresta di angoscia e disperazione donandogli speranza. Poi dal singolo derivano storia, religione e filosofia.

Registrati via email