Ominide 3880 punti

La critica delle prove dell’esistenza di Dio: Il terzo tentativo operato dalla ragione nella “teologia nazionale” riguarda invece Dio come fondamento della totalità dell’esistente. Muovendo da questa idea la teologia razionale ha cercato di dimostrare l’esistenza di Dio con alcune prove. Prova ontologica: il concetto di perfezione divina implica fra le infinite perfezioni, anche quella dell’esistenza. Prova cosmologica: la contingenza del mondo implica l’esistenza di un essere assolutamente necessario come sua causa. Prova fisico-teologica: l’ordine della natura implica una finalità e l’esistenza di un artefice.
La critica di Kant investe anzitutto la prova ontologica. Egli osserva che l’esistenza è un fatto e non la proprietà di un concetto: di conseguenza nulla aggiunge o toglie al puro concetto di “perfezione divina”. Kant afferma che sul piano concettuale non vi è alcuna differenza fra “100 talleri” reali e “100 talleri” solo possibili, cioè semplicemente pensati, perché la loro esistenza reale, non aggiunge alcunché a quel concetto In altri termini non si può legittimamente “saltare” dal piano del concetto, e quindi della semplice possibilità, a quello della realtà delle cose. Nella prova ontologica, pertanto, la categoria di esistenza non è stata applicata in maniera corretta, poiché Dio non rientra nell’ambito di un’esperienza possibile, me è per definizione “trascendente”. La seconda prova è quella cosmologica, fa invece un uso improprio del concetto di causa, poiché lo applica per stabilire una connessione tra il mondo (l’effetto) e Dio (la causa). Infine la terza prova, quella fisico teleologica implica un uso tacito della prova ontologica attribuendo questa volta ad un creatore responsabile dell’ordine la totalità delle perfezioni possibili. Con tutto ciò, Kant non nega l’esistenza di Dio, ma giunge ad una conclusione agnostica: sulla base delle nostre possibilità conoscitive non siamo in grado di affermare, ma neppure di negare l’esistenza di Dio.

Hai bisogno di aiuto in Filosofia Moderna?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email