Questo appunto contiene un allegato
Hegel, Georg Wilhelm Friedrich - Pensiero filosofico scaricato 2 volte

Hegel


(1770-1831)


Filosofo di Stoccarda, compì studi di filosofia e teologia, studiò all’università di Tubinga. Amico di Schelling, dimostra grande entusiasmo per la rivoluzione francese e i suoi ideali(libertà e uguaglianza), che lo influenzano molto. Fece poi il precettore, in Svizzera, in Germania. Successivamente insegnerà per anni a Jena, Norimberga, e dal 1818 a Berlino. Li inizierà il suo successo(la sua divenne la filosofia dominante per lungo tempo). Muore nel 1831.
Le suo opere più importanti sono:

- “Fenomenologia dello Spirito ” 1806
- “Enciclopedia delle scienze filosofiche in compendio”
- “Lineamenti di filosofia del diritto” 1821
In cui è contenuto un noto aforisma Hegeliano che ben riassume il senso dell’hegelismo:
“ Ciò che è razionale è reale, ciò che è reale è razionale”

Il pensiero hegeliano può essere visto come un vero e proprio sistema compiuto.
Questo sistema segue un modello di sviluppo unitario ved pdf con schema


Indice:
 I capisaldi del sistema hegeliano
1. Identità finito-infinito (risoluzione del finito nell’infinito)
2. Identità razionale- reale ~ il secondo discende necessariamente dal primo~
 La funzione della filosofia
 Ruoli e significati della Dialettica
 Critiche alle filosofie precedenti:
-Illuministi
-Schelling
-Fichte
-Kant
-Romantici

Hai bisogno di aiuto in Filosofia Moderna?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email