Giada* di Giada*
Ominide 54 punti

Hegel - Dialettica

La dialettica è il movimento dello Spirito che ne permette il divenire. Tale movimento è triadico ossia si compone di tre momenti: una tesi, un'antitesi che nega la tesi, una sintesi che sintetizza i due momenti precedenti mantenendo qualcosa di entrambi. Si parla di aufheben, ossia di uno stato che mantiene qualcosa degli stati precedenti ma li supera poichè è un passo in più verso la realizzazione dello Spirito. In questo senso si parla anche di positività del negativo: la negazione della dialettica (l'antitesi che nega la tesi) è positiva poichè conduce, attraverso la sintesi, ad una trasformazione e quindi ad un'evoluzione dello Spirito. Infine, essendo la dialettica il movimento che permette l'evoluzione e quindi in ultimo stadio il compimento dello Spirito, essa cesserà di esistere quando avrà raggiunto il suo scopo ossia quando il Geist sarà compiuto.

Hai bisogno di aiuto in Filosofia Moderna?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email