xpinkyx di xpinkyx
Ominide 160 punti

Bernardino Telesio

Vicina alla magia, è la filosofia naturale del rinascimento che conta i nomi di Telesio, Bruno e Campanella.
Bernardino Telesio nacque a Cosenza nel 1509 e si addottorò a Padova nel 1535. Nel 1565 pubblicò a Napoli i primi due libri dell'opera "La natura" secondo i propri principi e tre anni prima di morire l'opera intera in 9 libri. Morì a Cosenza nel 1588. Telesio considera la natura come un mondo a sè che si regge su principi propri e può essere spiegato solo in base a questi principi. Egli vuole riconoscere la natura nella sua oggettività considerandola perfettamente autonoma. L'uomo per conoscere la natura non deve far altro che far parlare la natura stessa affidandosi ai sensi che gliela rivelano. Come sensibilità l'uomo è esso stesso natura. Telesio ritiene che la natura debba essere spiegata mediante le due forze principali che agiscono in essa:

1) Il caldo
2) Il freddo

il caldo ha sede nel sole, il freddo nella terra. Essi hanno bisogno di una massa corporea che possa subire le azioni dell'uno e dell'altro e questa massa è il terzo principio naturale. Affinchè il caldo e il freddo possano lottare tra loro è necessario che posseggano la sensibilità. Ma non è necessario che tutti gli elementi naturali siano dotati di organi di senso perchè la sensibilità risiede già nei principi agenti. Telesio ritiene che solo il sole e la terra siano elementi originari, inoltre egli avverte l'esigenza di un'analisi quantitativa per determinare la quantità di calore o freddo sufficiente a produrre i singoli effetti naturali. Egli afferma inoltre che solo l'analisi quantitativa può dare agli uomini il pieno controllo delle forze naturali. Contro Aristotele Telesio afferma che Dio non E' il Motore Immobile del cielo (Per Aristotele Dio è motore Immobile, ovvero è la causa prima del movimento) perchè l'azione di Dio nn può essere ristretta a spiegare solo alcune cose, Dio è il principio della conservazione di tutti gli esseri della natura ed agisce per tramite di tutte le forze naturali che senza l'ordine di Dio si distruggerebbero a vicenda. Per Telesio quindi Dio E' il Garante dell'ordine e dell'autonomia della natura.

Registrati via email