Genius 7012 punti

Bergson

E' contro il positivismo e il determinismo. Afferma la priorità dello
spiritualismo. per lui il tempo vero non corrisponde al tempo convenzionale,
misurato dall'orologio; il tempo che noi misuriamo non è niente a confronto
del tempo vero, che corrisponde alla realtà qualitativa e viva. Il tempo
convenzionale deve essere sostituito dalla "durata", che è uno slancio di
vita universale, qualità e non quantità, che unisce il passato al futuro.
Ma come facciamo a capire la realtà viva? Attraverso l'intuizione: è uno
sforzo doloroso dell'attenzione contamplativa per arrivare all'interno
dell'oggetto, per conoscerlo nella sua qualità unica. Queste teorie
filosofiche segnano un'esaltazione dello spiritualismo e dell'irrazionale:
sono d'accordo con il simbolismo da una parte e con il surrealismo
dall'altra.

Registrati via email