pser di pser
Ominide 5819 punti

IL DIRITTO DI SAN TOMMASO

Le leggi, nell’ottica di San Tommaso, indirizzano, incanalano l’uomo verso l’habitus e esortandolo seguirlo, in quanto l’uomo è sempre spinto dalle circostanze verso il male. Egli distingue quattro categorie: la lex aeterna, che rappresenta l’ordine complessivo impresso da Dio al mondo e rispecchia quella che è la verità ontologica degli enti che sono stati creati da Dio. Tommaso inserisce quindi l’uomo in un sistema più grande in quanto l’uomo non può conoscere e seguire il suo fine senza il disegno divino. Se però il disegno del mondo fosse voluto da qualcosa di superiore all’uomo, egli potrebbe anche non arrivare a conoscere tale disegno divino: in realtà l’uomo può arrivare a conoscerlo, ma non interamente, bensì parzialmente, in una sola delle sue sfaccettature.
Proprio la conoscenza di una parte del disegno divino, che viene chiamato lex aeterna, è detta lex naturalis: essa si riassume in sostanza nell’affermazione della sinderesi, ossia evita il male e agisci bene, che è appunto il segno della tendenza che l’uomo deve avere nel conoscere la lex aeterna. Sebbene il principio espresso dalla sinderesi e dalla lex naturalis sia in apparenza molto chiaro, richiede di essere spiegato e declinato nella sue diverse sfaccettature: proprio per declinare il principio “ evita il bene e agisci bene “ San Tommaso introduce la lex humana, che è l’insieme delle leggi fatte dall’uomo per sostenere la sinderesi. Essa viene divisa in ius gentium, che vale per tutti i popoli e in tutti i tempi, che rispecchia la lex naturalis e quindi quella aeterna, e lo ius civile, che cambia in base al tempo e al luogo e nel quale rientrano le pene per la violazione dello ius gentium. Tutto ciò che Tommaso dice riguardo alle altra leggi sarebbe inutile, in ultima analisi, se non esiste la lex divina, ossia se Dio non si fosse rivelato all’uomo attraverso la figura di Cristo: la strada che l’uomo deve seguire per raggiungere la felicità è quindi Cristo.

Hai bisogno di aiuto in Filosofia Medievale?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email